domenica 7 febbraio 2010

I miei grissini..... bruciagrassi!!!

Essendo sempre alla ricerca della dieta miracolosa, quando ho trovato la ricetta di questi grissini mi sono detta: "sono i miei!!". 
In effetti sono veramente buoni, croccanti e saporiti ottimi come aperitivo in questa versione con curry, paprika e un pò di peperoncino, ma buoni anche per accompagnare le pietanze di tutti i giorni se li proponiamo in una versione neutra. 
Dicevamo bruciagrassi....sì perchè le proprietà di queste spezie sono veramente incredibili: aiutano il nostro metabolismo a bruciare di più, se poi consideriamo che io ho usato farina di farro e il lievito madere (non sono così brava da riuscire a mantenere quello fresco per cui compro quello secco del Molino Rosso che trovo nei negozi di prodotti bio) che mantengono più stabile il nostro indice glicemico....allora diventano quasi,  e dico quasi  dimagranti!! 
Diciamo che io li mangio con qualche senso di colpa in meno.
Ma ora bando alle ciance ecco la ricetta:

Ingredienti:
400 g di farina semintegrale di farro
20 g di lievito madre in polvere
20 cl latte
1 cucchiaio di olio di oliva
3 cucchiaini di curry
1 cucchiano di paprika dolce
peperoncino a piacere ( a me piaccioni piccanti e ne ho messo un cucchiaino)
1/2 cucchiano di sale
200 ml di acqua 

Procedimento:
Impastate la farina con l'olio, le spezie, il sale e il lievito aggiungendo l'acqua mano a mano deve risultare un impasto morbido ma non colloso (con le farine integrali l'impasto non sarà morbido e setoso come con quelle raffinate), io ho fatto tutto nel Bimby ho perciò impastato tutti gli ingredienti per 3 minuti a vel Spiga.

Mettete l'impasto ottenuto a riposare per mezz'ora in un luogo caldo coperto con un canovaccio a cui ne metterete sopra un altro leggermente inumidito per evitare che l'impasto si secchi troppo.

Passato questo tempo dividete l'impato in tocchetti  e lasciate di nuovo riposare per un'altra mezz'ora sempre coperto come prima.

A questo punto formate dei rotoli di pasta abbastanza lunghi, adagiandoli sulla spianatoia inumidita (altrimenti non si riescono a fare le bisce), appiattite con le mani i rotolini formati, magari tirandoli un pò e lasciate di nuovo riposare coperti avendoli messi sulla teglia  precedentemente ricoperta di carta forno.


Scaldare il forno a 200°  e quando è in temperatura far cuocere i grissini  per 7 o 8 minuti (dipenderà dalla grandezza dei grissini stessi).

Si possono spolverizzare con le spezie o con un pò di sale prima di infornarli.

Si conservano bene (ovvio se non li finite prima!) in un contenitore ermetico per un paio di settimane.
Katia

Con questo post partecipo al contest di Montagne di Biscotti sul farro

Nessun commento:

Posta un commento

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto