martedì 9 febbraio 2010

Le Camille

Cosa c'è da dire sulle Camille, che la prima volta che le ho fatte erano tutti dubbiosi e poi .... se le sono finite in un attimo!

Sono ottime come merenda o come colazione ma se si pensa di farle per usare chili di carote, magari in frigo da non so quanto ... beh ne servono così poche che non so ...
comunque i miei due mostri le adorano, io le preparo nei normali pirottini da muffins ma anche nei pirottini da pasticcini più piccoli (tipo da baci di dama) sia per le merende da portare a scuola (essendo il mio piccolo un pochino inappetente) sia quando magari ho ospiti e preparo una piccola degustazione di dolcetti.
Ecco la ricetta

Ingrdienti
200 g carote
200 g zucchero
2 uova
100 g di olio di semi
100 g di latte
300 g farina 
1 bustina di lievito per dolci
50 g di mandorle spellate
un pizzico di sale

Procedimento
Mettere nel boccale del Bimby (nel bicchiere del mixer  per chi non possiede un bimby) lo zucchero e le mandorle  30 sec a vel 6  (fino a quando non sono ben tritate),  aggiungere dal foro del coperchio con le lame in movimento le carote a pezzi: 20 sec vel 7. 
Mettere le uova, l'olio, il latte, la farina e il pizzico di sale: un minuto a vel 7, unire il lievito a vel 7 per 10 sec (fino a quando non si ottiene un composto fluido ed omogeneo)
Preparare i pirottini (Attenzione non metteteli nella teglia come si fa per i muffins, perderebbero la loro forma caratteristica!)  versarvi il composto senza riempirli  completamente, ma circa per i 2/3. 
Cuocere in forno caldo a 160° per circa 15/20 minuti, controllando come sempre che siano asciutti con uno stecchino.
Cospargere di zucchero a velo e.... gustatele tiepide che sono più buone.
Per conservarle mettetele in un contenitore ermetico osì che conservino la loro umidità, per due o tre giorni sono buone, altrimenti si possono congelare e scongelare nel micronde al bisogno (Nigella docet).
katia

6 commenti:

  1. Katia grazie per la ricetta!
    e dato che ho parecchie carote significa che dovrò fare dose doppia o tripla!ihihih!
    sono davvero bellissime e sicuramente buone!
    un abbraccio Marilù!

    RispondiElimina
  2. Ciao katia, ma il tuo blog è proprio neonato, che bello! In bocca al lupo per questa avventura!
    E le camille...mmm! Sai che è in corso un contest che raccoglie le ricette delle merende confezionate che mangiavamo quando eravamo piccoli? Con queste potresti partecipare!
    si intitola "rifacciamo merenda?" e tutte le regole le trovi qui: http://maky-lab.com/zenzero/?p=830
    ciao!

    RispondiElimina
  3. ma grazieeeee! non lo sapevo!! parteciperò sicuramente!!!

    RispondiElimina
  4. che belle le tue camille, non le ho mai fatte, ma a vederle mi è proprio venuta una gran voglia di provare, devono essere buonissime.
    Ciao a presto

    RispondiElimina
  5. Erano le mie merendine preferite! Son da fare...
    Buon pomeriggio!|

    RispondiElimina
  6. Ciao!! Grazie per la partecipazione alla raccolta, direi che sono perfette!!

    Chiara
    chiharubatolecrostate

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto