domenica 22 agosto 2010

Conserviamoci un po’ d’estate in vasetto! (prima puntata)

foto 004
Oggi un post veloce, veloce visto che sono impegnatissima a invasare tutto ciò che posso!! (e che vedrete nelle prossime puntate).  Oggi inizio con il postare un trucchetto per conservarci il basilico, profumato e saporito per tutto l’inverno.
Ho visto questa *ricetta* l’anno scorso su Alice nel programma di Luisanna Messeri e, vista la praticità e  la semplicità l’ho provata immediatamente (dunque è della serie provata e approvata!), ho usato il basilico durante l’inverno passato e ha mantenuto tutto il suo sapore fino alla fine!
Gli ingredienti sono:
basilico (possibilmente bio e appena colto)
sale grosso
olio evo
E’ tutto semplicissimo, basta prendere un vasetto e sterilizzarlo (io lo metto nel microonde alla massima potenza, che per il mio è 750w, per un paio di minuti per ogni vasetto), lasciate raffreddare bene il vaso perché il basilico si ossida immediatamente con il calore e diventa nero.
Quando sarà freddo iniziate a mettere a strati il basilico e il sale grosso (se avete pazienza, cosa che io non ho, disponete le foglie in bell’ordine) una volta terminati gli strati riempite il vaso con del buon olio di oliva extravergine fino all’orlo, avendo cura di eliminare le bolle d’aria che si possono formare e di premere leggermente le foglie che poi diminuiranno di volume, chiudete e ricoprite di carta stagnola il vasetto così da non far prendere luce all’olio (bisognerebbe sempre tener coperte le bottiglie).

foto 012

Tutto qui! Io, come vi  dicevo, l’ho usato tutto l’inverno passato soprattutto  per la pasta al pomodoro tanto amata dai miei due mostri e siccome ne avevo fatto solo un vasetto e quando è finito aimè era ancora inverno, quest’anno ne ho preparato un po’ in più!
foto 010

To be continued…. alla prossima!

Aggiornamento: mi ero scordata di dire che io ho usato anche il sale e l'olio che, ovviamente, si sono arricchiti del sapore rilasciato dagli olii essenziali del basilico, dunque non si butta niente mi raccomando!!!

edit del 2 maggio 2011
con questo post partecipo al contest di Mamma in pentola dal titolo “Fantasie con il basilico”


basilicomedium


e partecipo anche al contest di About food!!

golose conserve 24/9-3/10


19 commenti:

  1. mi sembra un'idea bellissima!! Noi lo mettiamo in freezer in genere ma anche così è dap rovare assolutamente :) oggi faccio un salto nell'orto!!

    RispondiElimina
  2. Interessante questa soluzione. Anch'io come Fiordilatte lo conservo abitualmente in freezer ma pul essere una valida alternativa quando il freezer è un po'...pieno! Un bacio, alla prossima ;)

    RispondiElimina
  3. anche io fino all'anno scorso lo mettevo in freezer, ma il problema è che è molto delicato, si scongela subito se qualcuno lascia per sbaglio la porta aperta, per esempio! poi secondo me mantiene meglio il sapore!

    RispondiElimina
  4. E' un'idea geniale!!!! Ma poi, lo conservi in dispensa, o in frigo?

    RispondiElimina
  5. Come Fiordilatte e Federica lo metto in freezer, ma questo tuo metodo è assolutamente da provare appena raccolgo il basilico che scamperà al caldo !!!!

    RispondiElimina
  6. provate, provate!! e poi fatemi sapere!

    @Reb si conserva in dispensa, pratico vero??

    RispondiElimina
  7. dimenticavo!! Stefania è un piacere averti qui!
    Reb ho visto il tuo blog veramente bello!! complimenti!!

    RispondiElimina
  8. Che bellissima idea!
    Quasi quasi se questo weekend vado al mare faccio scorta di basilico e provo i tuoi vasetti :)

    RispondiElimina
  9. ma hai fatto davvero bene, ottima questa idea per fare la passata!!! bravissima! se vuoi passa a trovarmi, mi farebbe piacere! a presto, M

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia!
    Tutto quel basilico in vasetto fa proprio pensare all'estate e alle sue bontà...
    Io adoro invasare qualsiasi cosa me lo permetta! Seguirò volentieri i tuoi suggerimenti.
    Buonanotte.

    RispondiElimina
  11. Anche io lo conservo sempre in freezer però così è molto meglio =) dici che sarebbe fattibile anche per la salvia?

    RispondiElimina
  12. Caspita, grande idea questa...io di solito lo surgelo il basilico, però ovviamente un pochino perde di sapore...ma così è fantastico, anche perchè ne esce un olio sicuramente molto profumato da usare come condimento!! Chià

    RispondiElimina
  13. bellissima idea!! Chissà se quando tornerò a casa troverò ancora del basilico nel mio angolino delle erbe aromatiche.... Sennò proverò con quello comprato! Un bacione e a presto!

    RispondiElimina
  14. Molto interessante la tua versione con il sale, bisogna che la provi, grazie Katia!

    RispondiElimina
  15. Anch'io l'ho fatto:basilico "fresco"tutto l'inverno!

    RispondiElimina
  16. Idea fantastica!!!! Oggi la provo subito!! Per caso hai qualche idea per la conservazione del rosmarino? (scusa se approfitto.... ;-) ) ciao!

    RispondiElimina
  17. sono così libera in questi giorni....che se trovo in casa un vasetto di vetro lo faccio anch'io!!

    RispondiElimina
  18. ma che bello vedere i commenti delle amiche!!
    @barbara: io di solito lo metto nel Bimby, ma va bene anche un robot/mixer con il sale e poi lo uso per la carne alla griglia, a volte unisco anche altre erbette come la salvia o il timo, dipende da quello che offre il balcone :)

    @bea: fallo davvero! ci vuole pochissimo e quest'inverno quando sarai decisamente meno libera, aprendolo ti ricorderai di quando eri così libera!!

    RispondiElimina
  19. ciao Katia, scusa se ritorno sull'argomento...I vasetti con il basilico che ho preparato li sto conservando in frigorifero: potrebbero anche stare fuori frigo? Grazie!!
    p.s.: grazie per la risposta sul rosmarino. Infatti anch'io lo conservo così, unendo altri odori: ottengo un sale aromatizzato che poi regalo alle amiche (con confezioni un po' particolari, tutte con un po' di uncinetto :-) ). Mi chiedevo solo se ci fosse un altro sistema...sono in vena di esperimenti! ciao e complimenti per il blog!!

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto