mercoledì 15 settembre 2010

Pane di fine estate… con pomodoro e basilico con il trucco!

pane pomodoro ebasilico1 
Questa è la storia di un pane senza impasto, profumato, meraviglioso da solo o in compagnia di un buon formaggio fresco o semplicemente di un filo di olio extra e una grattatina di aglio di Monticelli (cioè quello buono, non cinese, per intenderci!).
Parlare di pane senza impasto per qualcuno può sembrare un’eresia, ma è proprio così un pane che non va impastato, che si può fare senza Bimby, senza impastatrice e senza qualunque marchingegno moderno, un pane  che va assolutamente provato!! Una volta fatto l’esperimento ce ne si innamora alla follia, per la comodità  ma soprattutto per la bontà del risultato, credetemi!pane pomodoro ebasilico
Questo pane mi è venuto in mente giusto per il contest di Maetta, sul re dell’estate, proprio lui, Messer pomodoro in persona!! Io lo adoro, semplice in insalata o su una bruschetta e mi sono detta: *quale bruschetta migliore, di una fatta con un pane al cui interno c’è già lui!!* e così è stato!!pomodoro
Non è la prima volta che preparo il pane senza impasto ma è la prima volta che lo cuocio nel tegame (e ho fatto due prove: uno l’ho messo nell’acciaio e uno nell’antiaderente, e mo vi spiego!)
[ndr: direi che non ho notato troppe differenze tra i due materiali, sono riusciti bene entrambi]
Ingredienti:
1 kg di farina meglio la 0 o metà 0 e metà manitoba
due cucchiaini di miele o di zucchero
tre cucchiaini di sale fino
quattro cucchiai di olio evo
7 g di lievito di birra fresco
750/800 ml di acqua a temperatura ambiente
basilico fresco  qb
pomodori secchi una decina
concentrato di pomodoro tre cucchiai grandi

Preparazione
Iniziate sciogliendo il lievito nell’acqua insieme al concentrato di pomodoro, mettete tutti gli altri ingredienti in una terrina capace e mescolateli un po’ con le mani e poi unite l’acqua in cui avete sciolto il lievito e mescolate con le mani tanto da far assorbire tutta l’acqua (che lo so vi sembrerà troppa ma fidatevi non lo è). Se le mie parole non sono state sufficientemente chiare vi rimando qui a questo video (in inglese, lo so!) ma le cui immagini parlano una lingua comune a tutti, veramente!  Una volta fatto il *non-impasto* aggiungete le foglie di basilico lavato e sminuzzato con le mani e i pomodori secchi tagliati in pezzi con il coltello a vostro piacimento.
Chiudete la terrina con la pellicola e mettete a riposare l’impasto per 18/24/36 ore in frigo (se riuscita ad impostare la temperatura 5°/6° è l’ideale, altrimenti mettetelo nella parte più bassa)
Quando sarà trascorso il tempo tiratelo fuori dal frigo e dategli due pieghe, ma giusto due, così come quelle del maestro  [magari aiutandovi con un po’ di semola per governare l’impasto che sarà un po’ diciamo *blobboso*(ho reso l’idea?)], dividetelo in due  e intanto accendete  il forno con all’interno le pentole (con la dose che ho dato io ho formato due pagnotte, dunque serviranno due pentole, di acciaio, alluminio, terracotta, antiaderenti… l’importante è che abbiano il coperchio che possa andare in forno) al massimo della sua potenza (250°) e lasciate riposare il non-impasto finché il forno non sarà arrivato in temperatura.
A questo punto con un’abile gesto bisogna:
  • togliere le pentole dal forno, facendo molta attenzione perché sono roventi;
  • cacciare dentro ad ogni pentola il non–impasto;
  • tappare le pentole con il coperchio
  • metterle di nuovo in forno
  • montare il timer del forno per 30 minuti
  • togliere il coperchio e lasciare cuocere per altri 20/30 minuti
  • togliere dal forno e dal tegame il pane e metterlo a raffreddare su una griglia.
  • lasciare raffreddare completamente il pane prima di mangiarlo!!
pane pomodoro e basilico2
Questo post è veramente luuuungo, ma se vi cimenterete, vedrete che è più il tempo a spiegarlo che a farlo! 
Se avete dubbi o domande, non esitate cercherò di rispondervi! Ma ditemi l’avevate già sentito nominare?? Avete mai provato a farlo?? Se no, provate e poi fatemi sapere!!!

edit del 2 maggio 2011 con questa ricetta a me tanto cara partecipo al contest di “Mamma in pentola” Fantasie con il basilico.

basilicomedium

20 commenti:

  1. Buonooooooooooo! Sono innamorata del pane senza impasto, prima di rimanere irretita nel meandro delle focacce lo facevo tutte le settimane. Comodissimo e buonissimo ^_^ Ma davvero sei riuscita a cuocerlo anche senza pentola? Io ho sempre usato una pentola di pirex, così "blobboso" (rende benissimo l'idea) avevo paura si spatasciasse sulla leccarda del forno. E' un capolavoro il tuo pane mediterraneo, sembra quasi mi arrivi il profumino fin qui. Quella crosta fa venir voglia di staccarne subito un pezzo. Complimenti, un bacione

    P.S. scusa se l'ho fatta tanto lunga, era anche per continuare a rimirare quella foto ;)

    RispondiElimina
  2. Questa è la storia di una blogger che s'innamorò del pane senza impasto e del suo meraviglioso profumo!
    Ha un aspetto invitante...lo immagino con qualche fetta di mozzarella...mmmmmmm
    baci gioia

    RispondiElimina
  3. uao, bellissima questa ricetta!!!! Re pomodoro ne sarà felice!!! ;-)

    per quanto riguarda le pesche invece cara, ti garantisco che il ripieno viene esattamente come lo hai visto in foto! ti dirò, io con l'uovo non le ho mai fatte, ma non ne sento la necessità! in cottura si forma una bella crosticina (specie se metti il famoso fiocchetto di burro!) e specialmente le ultime che ho fatto sono venute una favola, nessuna pesca si è scomposta (a volte il ripieno, specie se esageri un pochino in quantità, deborda), insomma, perfette! provale e mi dirai! baci

    RispondiElimina
  4. Bello!! Ho provato tempo fa a fare una focaccia senza impasto, ma il pane proprio no, potrei metterlo dentro al mio maialino di terracotta..... Ciao ciao e buona giornata! Lucia

    RispondiElimina
  5. Eccolo! Bellissimo e sicuramente gustosissimo e profumato... alla prossima lo aromatizzo così anche io!

    Bravissima Katia! :-)

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Me la segno, me la scrivo, me la copio, GRAZIEEEEEEEEE

    RispondiElimina
  8. il pane senza impasto è una vera scoperta, vero?

    Come ti dicevo su face, grazie per avermi regalato questo profumo delizioso di pane al pomodoro prima di andare a dormire... credo che stanotte non mi sveglierò insonne ma dormirò beatamente addormentandomi con la percezione di quel profumo.. :)

    RispondiElimina
  9. Conosco bene questo pane,io lo faccio con il mio lievito madre,la prossima volta voglio provare questa tua versione,le foto parlano chiaro deve essere una bontà!
    Ciao.

    RispondiElimina
  10. bellissimo! mai sentito mai provato, ma stai certa che non passerà molto, mi copio subito la ricetta anzi ti seguo così me la riguardo per bene!! by da gabri

    RispondiElimina
  11. meravigliosoooo!!!
    me ne sono innamorata, bellissimo e profumato!!
    ero già pronta a sfornarlo ma devo resistere fino a domani vistole ore che deve riposare in frigo, nn vedo l'ora di provarlo!!
    bellissimo il blog, complimenti!!!!
    a presto!

    RispondiElimina
  12. Io non ho mai provato niente del genere, ma ora mi sembra indispensabile farlo: il tuo pane è perfetto, la crosta è super invitante :)

    RispondiElimina
  13. ...notevole!
    Invitante proprio questo pane!
    Sarà da provare assolutamente!

    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  14. Fede se dovessi assegnare un premio per chi commenta per prima tu lo vinceresti sicuramente!!! grazie davvero sei sempre carinissima!

    gaietta che dirti se non sei fantastica!

    mara è stato un onore per me partecipare al tuo contest... poi io ADORO i pomodori (non bisognerebbe dirlo ma non riesco a farne a meno nemmeno d'inverno)

    lucia: prova a farlo è esattamente come la focaccia, cambia un po' per il fatto che si mette a cuocere nel tegame.

    Felix da te è un complimento, una persona che riesce a fare pani come i tuoi senza glutine è per me da ammirare!!

    Alessandra, blunotte, alice grazie e benvenute mi fanno proprio piacere i vostri complimenti ma mi farebbe altrettanto piacere se provaste a farlo!!

    RispondiElimina
  15. manu adoro il modo in cui dici le cose sa di poesia!! grazie!!

    maria61 vengo a sbirciare da te!!

    gabri benvenuta e grazie riguardatelo pure e poi fallo e te ne innamorerai te lo assicuro!!

    chiara fammi sapere eh?? mi raccomando e se c'è qualcosa di non chiaro chiedi pure!! se riesco rispondo.

    jas ma davvero non l'hai mai fatto?? devi assolutamente allora!! voglio vedere al più presto il post!!!

    massaia canterina a parte che mi piace da matti il tuo nick, hai ragione, notevole è l'aggettivo giusto, soprattutto dopo averlo mangiato!!

    RispondiElimina
  16. un pane strepitoso.. assolutamente da provare e da non farselo scappare...

    RispondiElimina
  17. Primo o poi dovrò provarlo questo pane senza impasto! il tuo è riuscito benissimo ed hai messo degli aromi stupendi! bravissima!

    RispondiElimina
  18. vedo che sei forte anche tu con il pane! ;)

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto