sabato 28 maggio 2011

La mia prima volta… con un cake salato!

DSC_0107

E’ tanto tempo che non riesco a scrivere un post, ho un sacco di ricette in archivio (che non significa che ho pronti tanti post visto che non amo particolarmente programmarli, ma che ho cucinato e cucinato e poi ancora cucinato, qualche volta anche fotografato!) ma le giornate sono corte, troppo corte o le cose da fare sono troppe (questo è il dilemma!)
Questa ricetta l’ho presa da “La patata in giacchetta” che  a sua volta l’ha presa da questo libro  (ultimamente riesco poco a passare nei vostri blog ma grazie a facebook riesco a seguire gli aggiornamenti, è più veloce dunque l’ideale per me!), dovevo preparare qualcosa di salato per una festa (in questo periodo tutte le chiusure, di calcio, di nuoto, di ginnastica, di scuola, dell’acr…. e chissà cosa mi sono scordata… sono l’occasione giusta per sperimentare e assaggiare) avevo ovviamente poco tempo, ho visto questo cake, aggiungiamoci che da qualche tempo in giro per blog se ne  vedevano diversi che mi incuriosivano e il gioco è fatto! L’ho preparato!
Diciamo che il risultato mi ha soddisfatto e non poco! E’ veloce da preparare come un muffin, semplice nell’esecuzione è veramente per tutti, anche per chi in cucina non è proprio un mago, è un ottimo svuota-frigo… cosa si può volere di più??? La ricetta direte voi!

DSC_0109
Eccola! Come al solito ho fatto qualche piccola modifica perché non avevo in casa gli ingredienti esatti! La ricetta è la sua, tra parentesi le mie modifiche:
Ingredienti
  • 180g di farina tipo 0 (io farina 00)
  • 3 uova
  • 100g di latte parzialmente scremato
  • 80g di olio si semi d’arachidi
  • 150g di emmenthal grattugiato
  • 50 gi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 60g di rucola
  • 100g di pancetta a dadini  (io un bel fondino di prosciutto crudo di Parma)
  • una bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • sale qb
  • pepe qb
Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C.
In una zuppiera sbattete il latte, le uova e l’olio. Aggiungete poi la farina, il lievito e mescolate bene. Infinite aggiungete tutti gli altri ingredienti e incorporateli all’impasto. Versatelo in uno stampo da cake (preferibilmente di silicone, io questo) e cuocete nel forno caldo per 50 minuti. Nel caso che la superficie del cake si dori troppo copritelo con la carta stagnola e continuate la cottura.
 
E’ veramente adatta a tutti avete visto che semplicità? Non vi resta che provarlo!!
Con questa ricetta partecipo sul fil di lana al contest “Ricette a base d’amore”
 
A presto.

6 commenti:

  1. Katia, ma che bontà questo cake salato :)))) un bacio grande, buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Sul fattore tempo meglio stendere un velo pietoso, ma su questo cake bisogna fermarsi per forza !! Odoro i cake salati !! Baci

    RispondiElimina
  3. molto molto appetitoso, io adoro i cake salati molto più di quelli dolci! buona domenica

    RispondiElimina
  4. che buono!!! anch'io, invogliata dai stupendi cake che impazzano nella blogosfer, mi sto cimentando per la prima volta con i cake salati e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa!!! il tuo si aggiungerà alla lista perchè è molto invitante!!! ;)

    RispondiElimina
  5. Come ti caspico, alle volte ho l'impressione che le giornate si siano accorciate, mi rimangono sempre mille cose da fare! Bello il tuo cake, prima o poi devo lanciarmi anch'io in una versione, magari provo la tua o giusto della pancetta acquistata da un contadino la settimana scorsa. Un bacio, Sabri

    RispondiElimina
  6. Grazie per aver partecipato al contest "Ricette a base d'amore" a breve sapremo il verdetto della giuria.

    Redazione Advertigo

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto