mercoledì 3 agosto 2011

Le olive in crosta di Paoletta che erano di Nadia

Ecco una ricetta di quelle che sono nel faldone delle ricette provate e riuscite, anzi direi riuscitissime. 


olive1


Le preparo ormai ogni volta che vengono amici e se per caso non avessi voglia di farle mi chiamano per ordinarle specificatamente!
Sono strepitose, in effetti con le sue ricette non si sbaglia mai ma questa ha diversi pregi è veloce, si può preparare in anticipo e cuocerla in ultimo oppure si può cuocere e poi farle rivitalizzare un attimo in forno, insomma si può giostrare in base al tempo che ognuno ha il tempo per la preparazione!
Innanzitutto vi dico che le ho fatte prima di mettermi a dieta, anche perché non avrei resistito a non assaggiarne nemmeno una!!
Per la ricetta non faccio altro che fare copia incolla con la sua, spiegata benissimo come al solito e ribadisco il suo consiglio di farne tante, spariscono in un attimo!

LE OLIVE IN CROSTA di Nadia 
Ingredienti:
18/20 olive verdi snocciolate (io preferisco quelle non tanto grandi)
50 gr farina
30 gr parmigiano
30 gr burro
1 cucchiaio di acqua fredda
Procedimento:
Impastate la farina con il burro morbido nel mixer o nell'impastatrice fino a che fa le briciole. Aggiungete 1 cucchiaio di acqua ed il parmigiano. Far riposare in frigorifero per 30 minuti.
Prendete dal composto una piccola quantità per volta, appiattirla con le dita sulla tavola infarinata leggermente e avvolgerla intorno ad una oliva ben asciutta, rotolando, poi, il tutto nel palmo della mano per rivestire bene l'oliva.
Quando saranno tutte pronte disporle in una teglia coperta da carta forno, farle riposare in frigo per almeno 2 ore, anche mezza giornata, questo aiuta a mantenere la forma durante la cottura. Quindi infornate a 170° ventilato per circa 10'/12' o fino a completa doratura.

10 commenti:

  1. Sai che le faccio anche io ogni tanto????
    Sono golosissime sì!!! :DD
    Ora mi vien voglia di pescarne una dallo schermo!
    Un bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Sanno tanto di una tira l'altra queste olivette sfiziosissime ^__^ Lanciane un paio va' ;)? Un bacione

    RispondiElimina
  3. Ooooh ma non sono fritte....FANTASTICO!!..allora sono da provare decisamente..belle e buone..!!!però mi sa che son pericolose vero??..ahahha!!Brava!

    RispondiElimina
  4. che belle,le sfrutterò in qualche cena ;)

    RispondiElimina
  5. di chiunque siano,queste olive,sono fantastiche!!^;* bravissima e grazie per la ricetta,la provero'!!cari saluti,Elisabetta

    RispondiElimina
  6. oooooocheiii! Mi hai convinta e le provo. :)

    RispondiElimina
  7. mamma che buone, potrei mangiarne a chili....

    RispondiElimina
  8. Ecco per te il primo numero di OPEN KITCHEN MAGAZINE!
    Per sfogliarlo gratis clicca qui:

    http://www.openkitchenmagazine​.com/

    Puoi seguirci anche su Facebook cliccando qui:

    http://www.facebook.com/openki​tchenmagazine

    Un abbraccio,
    Claudia Annie Carone, creative manager di OPEN KITCHEN MAGAZINE

    ps: ci farebbe molto piacere se potessi condividere i link con tutti i tuoi amici! Per farlo basta andare sul sito, nella sezione "condividi" e prelevare la copertina del magazine! Te ne saremmo grati! ^.^

    RispondiElimina
  9. Buonissime anch'io le faccio spesso!!!

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto