lunedì 12 dicembre 2011

Mandorle pralinate facilissime … regalini di Natale 2 puntata



mandorle

Eccomi con il secondo post dedicato ai regalini home made: le mandorle pralinate qui in casa ne sono ghiotti, e di solito le comperavamo sulle fiere dai venditori ambulanti ma ora che le ho provate, credetemi non le compreremo più! sono velocissime e semplicissime al tempo stesso, nemmeno io ci credevo, il caramello e tutto ciò che gli somiglia mi ha sempre un po’ spaventato ma queste sono di una semplicità veramente imbarazzante e allo stesso tempo veramente buone  e d’effetto.
Torniamo indietro un attimo, ho scelto questa ricetta, lo confesso per la sua velocità di esecuzione tra le tante che Fujico propone nel suo meraviglioso blog,  per il contest-non-contest lanciato da Cinzia (e da Cinzia vi rimando per le istruzioni), quando ho letto del sorteggio non ci credevo, ho proprio sperato di essere accoppiata a Fujico, seguo il suo blog e le sue ricette, sono arrivata a lei attraverso  un percorso insolito, leggendo Yummy magazine una rivista online di cucina francese e me ne sono subito innamorata!
Ma ora veniamo alla ricetta (copiata spudoratamente Sorriso)
Ingredienti
300 gr di mandorle non pelate
300 g di zucchero semolato
mezzo bicchiere di acqua (circa 100 ml)
due o tre gocce di succo di limone (questo non c’era nella ricetta originale)
Procedimento
Mettiamo le mandorle, lo zucchero e l'acqua e il limone in una padella antiaderente ed accendiamo il fornello a fiamma vivace. Mescoliamo tutto bene, senza smettere, fino a che non si consuma tutta l'acqua. Ad un certo punto lo zucchero comincerà a bollire e diventare quasi schiumoso e si appiccicherà alle mandorle, mantenendo il suo colore bianco: nonostante l'acqua si sia consumata... ancora non sono pronte. Continuiamo a mescolare e ABBASSIAMO LA FIAMMA (altrimenti lo zuccherò si scioglierà, caramellando...) fino a che lo zucchero non si scurisce un po’ e le mandorle non si distaccano spontaneamente le une dalle altre. Spegniamo e facciamole raffreddare su carta da forno.
Packaging
Ho visto che anche Fujico che le ha ripostate in questi giorni le ha proposte in versione cono (deliziosa direi) io ho preso un sacchetto di quelli che vi dicevo la volta scorsa, e con la macchina per il sottovuoto che ha anche la funzione di sigillatura dei sacchetti li ho saldati in diagonale per ricavarne dei coni, li ho chiusi con i gancetti dei surgelati di colore oro e ho applicato uno sticker adesivo natalizio, niente di complicato ma il risultato è carino e originale.
a presto con la terza puntata!! Ho in serbo qualche idea davvero originale! Buona settimana a tutti!!!

4 commenti:

  1. non potevo che essere la prima! Bellissime le mandorline! Perfette! Sei stata super! Ed è stato un piacere sbirciare nella tua cucina!

    RispondiElimina
  2. anch'io sono intimorita dal caramello, ma la tua ricetta mi ispira proprio e mi sa che le proverò!!! (anche perchè con quello che costano nelle bancarelle!)

    RispondiElimina
  3. Bellissime (e buonissime), un'ottima idea!!Io sono un po' indietro con i regalini hand made .. smack

    RispondiElimina
  4. Non vedo l' ora di copiarti questa ricetta... anche a me sembra difficile ma se tu mi dici che è facile mi fido ;-)
    Ovviamente aggiungo il tuo link all'elenco e spero che tu parteciperai anche al prossimo sorteggio...
    Per il nostro caffè tanto agoniato penso che dovremo aspettare l'anno nuovo, sono riuscita a tornare al lavoro ma forzando un po' i tempi! Quindi le mie giornate sono praticamente lavoro e sonno, oltre a un pizzico di blog per non perdere il vizio...

    Un bacio ♥ Cinzia

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto