martedì 16 ottobre 2012

Focaccia di castagne per il World Bread day


Oggi è il World bread day.
Dal 2006 ogni anno centinaia di blogger da tutto il mondo preparano un pane per questo giorno speciale.
Avevo già partecipato due anni fa a questa splendida iniziativa con queste girelle, l’anno passato mi è proprio passato di mente e quest’anno ci ha pensato Cinzia a non farmelo dimenticare, l’ho segnato sul calendario!  Zorra, la promotrice di questa idea, raccoglierà poi tutte le partecipazioni in un'unica raccolta.
Dunque ieri ho preparato questa meravigliosa focaccia “copiata” da Tery Occhiolino che è una garanzia!!
L’ho preparata al volo,dunque non con il lievito naturale, ma il risultato è stato decisamente apprezzato da tutti, grandi e piccini.
L’abbiamo mangiata accompagnata a salumi nostrani e il connubio è decisamente azzeccato.

0

E’ una ricetta che più facile non si può, dunque, niente scuse, la dovete provare!!
INGREDIENTI
300 g di farina di castagne di Cattaragna
300 g di farina manitoba integrale
300 g di acqua
un cucchiaino di sale fino
un cubetto di lievito di birra
oli evo e sale grosso q.b.
PREPARAZIONE
Impastate tutti gli ingredienti unendo prima le due farine, poi il lievito sbriciolato, l’acqua  e per ultimo il sale.
Se avete un robot, un Bimby, la macchina del pane, o qualsiasi aggeggio meccanico che vi possa aiutare mettete tutto dentro nell’ordine detto qui sopra e toglietelo quando si sarà formata una palla, continuate a impastare a mano per paio di minuti sulla spianatoia  e mettete a lievitare fino al raddoppio in un luogo tiepido (ci vorranno almeno un paio d’ore) dopodiché togliete l’impasto stendetelo su una teglia unta con un pochino d’olio di oliva e rimettetelo nello stesso posto tiepido a lievitare per un altro paio d’ore.
Spennellate con un po’ di olio la superficie, cospargetela di sale (io ho usato il sale Maldon, ma va bene anche del sale marino integrale o quel che avete) e cuocete in forno statico riscaldato a 200° per 30 minuti.
Sfornatela e servitela calda con pancetta o lardo o anche tiepida con tutti i salumi che più vi piacciono.
 


ps la faccina sullo sfondo è del mio monello preferito che si vuole sempre infilare nelle foto dei miei piatti!!













6 commenti:

  1. Sicuramente la proverò in questi giorni perchè mi attira poprio e poi ... come non resistere a quel bel faccino furbino? :-)
    Buonissima giornata panosa! :-)

    RispondiElimina
  2. Eccola! Grazie mille Katia!!! Sono contenta che tu l'abbia provata! A noi era piaciuta molto :-)))) E poi quel faccettino dietro che guarda la focaccia con aria furbetta?? Foto bellissima!
    Un bacione Katia e grazie ancora!!

    RispondiElimina
  3. donna avvisata mezza salvata, come ti ho detto su fb sono venuta a rubare!!

    RispondiElimina
  4. ma che belle ricette in questi giorni! ho copiato questa, i gnocchetti e già che c'ero anche le girelle! in questi primi pomeriggi piovosi mi torna la voglia di impastare e accendere il forno...

    RispondiElimina
  5. I would like to try a piece of it right now!

    Grazie per la tu partecipazione al Word Bread Day. Spero di rivederti l'anno prossimo!

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto