sabato 10 novembre 2012

Lavazza: come imparare a fare un buon caffè e non solo!


Durante i giorni del Salone a noi blogger di Gente del Fud  è stata data l’opportunità di far visita all’Innovation center Lavazza a Torino, diciamo che ci hanno accolti con i guanti di velluto, facendoci assaporare un buon caffè e un ottimo cappuccino ma non solo ci hanno anche insegnato  le tecniche e la teoria per realizzarne di altrettanto buoni  anche a casa!
lavazza1



lavazza2

lavazza3
Come potete vedere per una volta anche mio marito è stato piacevolmente sorpreso nella veste di “studente” d’eccezione all’Innovation Center, visto che il caffè in casa lo fa lui… mi sembrava doveroso da parte sua seguire la lezione!!

lavazza4
lavazza5
Oltre al caffè e al cappuccino abbiamo degustato il cappuccino solido al sifone, il cremaciock in provetta e l'incredibile caviale di caffè da gustare sul pancarrè: tutto incredibilmente buono!!
Dopo questa esperienza ho imparato che praticamente nessun barista di mia conoscenza fa il caffè a regola d’arte, che vorrei a casa mia una macchina per il caffè di quelle serie con cui potrei sperimentare se la “lezione” alla Lavazza mi è servita o no e infine che questa esperienza mi ha lasciato davvero un buon sapore e ringrazio ancora Lavazza per l’opportunità!

Eccovi il bellissimo video che Lavazza ha preparato!!

3 commenti:

  1. Wow...adesso il maritino deve mettere in pratica a casa no?? ;-)
    Un saluto a tutti e due..e un bacio a Te! :-*

    RispondiElimina
  2. Un caffè così a casa non lo potrai mai fare. Sono macchine professionali con corrente industriale. Magari ne facessero una adattata per uso domestico! Io sarei già in fila per comprarla ..... :))

    RispondiElimina
  3. Carissima Katia, è stato un piacere conoscerti e condividere l’esperienza di Gente del Fud al Salone del Gusto! Complimenti per il tuo blog e da oggi ti seguo anch’io… ;) Se vuoi passare a trovarmi e seguirmi anche tu questo è il link del mio blog: http://gustorie.blogspot.it/ A presto! Daniela

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto