domenica 28 aprile 2013

Post speciale con ospite!

 

Oggi post speciale!! Avremo con noi un ospite, specialissimo, colui che si occupa in casa dei piatti e della lavastoviglie, visto che vi volevo parlare di un prodotto particolare, chi meglio di lui che lo usa sempre poteva parlarvene??

Questo ospite è la mia dolce metà, che ogni tanto vi tiro in ballo come giudice severo e critico di quello che cucino, ma non molti sanno che è lui che si occupa dello sparecchio tutte le sere (ci vuole una divisione dei compiti in ogni famiglia perché tutto funzioni per il meglio, non siete d’accordo con me??) e i vostri mariti, vi aiutano, in cosa?? Sarei curiosa di saperlo… potrei prendere spunto dalle vostre esperienze! ;)

 

Prima di passare la parola a lui volevo raccontarvi qualche informazione sulla lavastoviglie, elettrodomestico tra i miei preferiti (visto che è uno dei pochi di cui riesco a delegare l’uso!) forse non tutti sapete che è decisamente ecologico. Mi spiego meglio, rispettando poche semplici regole, la lavastoviglie può aiutare a ridurre i consumi di acqua (che in questi periodi di magra non fa mai male) e anche a risparmiare tempo.

- Avere una lavastoviglie di ultima generazione aiuta sicuramente, sono studiate per ridurre in automatico i consumi in base al livello di sporco

- Utilizza la lavastoviglie solo a pieno carico, risparmiando in questo modo acqua ed energia elettrica. Carica le stoviglie secondo le istruzioni del fabbricante della lavastoviglie, in modo da ottimizzare le prestazioni di lavaggio.

- Quando possibile evita il prelavaggio. Nel caso di stoviglie poco sporche potrai optare per i più rapidi programmi economici, risparmiando anche la metà dell'energia elettrica.

- Controlla e pulisci regolarmente filtri e scarichi. Per garantire l'efficienza del funzionamento effettua ogni 1 o 2 mesi un lavaggio a vuoto ad alta temperatura con un prodotto specifico la cui formulazione concentrata sia particolarmente efficace contro il grasso ostinato ed i residui di calcare, anche nelle parti della lavastoviglie più nascoste e difficilmente raggiungibili (una lavastoviglie pulita è sempre più efficace!)

Ed ora a lui la parola! Vi racconterà cosa ne pensa del prodotto di oggi: il cura lavastoviglie Pril

 

PRILCURA

Salve! Innanzitutto mi presento sono lo sguattero di casa Pappaecicci, scherzi a parte sono, come vi ha detto Katia, colui che si occupa del riassetto serale della tavola! Lo faccio con piacere (beh, magari non proprio tutte le sere, a volte preferirei buttarmi in poltrona come fa Homer Simpson e fregarmene sorseggiando una Duff fredda!! ) perché è bello che ognuno di noi aiuti l’altro

Trovo utilissimo il CURA LAVASTOVIGLIE PRIL, figuratevi che quando sta si avvicina la “scadenza” del mese (a proposito lo sapete che sul sito della Pril c’è un il CURA-CALENDARIO un utilissimo planning evitare di dimenticarsi di fare il ciclo mensile?) mi accorgo di quanto ce ne sia bisogno solo guardando negli angoli?

Penso che sia indispensabile avere una lavastoviglie pulita e sgrassata anche nei punti inarrivabili, ho notato che l’utilizzo continuo e costante porta una diminuzione degli interventi di straordinaria manutenzione come la pulizia dei filtri. Se poi al ciclo aggiungete anche un paio di bicchieri di aceto i risultati saranno ancora più entusiasmanti! (visto che sono capace anche io di darvi trucchetti in cucina??! )

CURA

Vi aspetto al prossimo post dove vi racconterò ancora qualcosa sull’argomento!

Eccomi di nuovo! Che ve ne pare??? Non fate i timidi ditemi cosa ne pensate!! Aspetto ansiosa i vostri commenti!
alla prossima con un altro consiglio!

Nessun commento:

Posta un commento

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto