martedì 4 giugno 2013

Polpette gluten free totalmente vegetariane!

 

Da oggi si cambia!

Da oggi solo post telegrafici (è l’impegno che mi son presa con me stessa, riuscirò a non essere logorroica almeno qui?? il tempo manca e i post lunghi ne richiedono tanto sia a me che a voi che leggete, se poi mi direte che preferivate quelli lunghi, va beh, farò uno sforzo e ricomincerò!! :)

Da oggi ricette alternative, di quelle senza, senza.  Senza cosa? vi starete domandando.. bene, senza latticini, senza uova, senza salumi e carne e senza Glutine possibilmente (qualcosina ogni tanto ce la infilerò dentro, visto che ho ancora dei mostri in famiglia da sfamare che non sempre apprezzano!)

Ci provo, di nuovo, a disintossicare il mio organismo, stavolta non sono sola però, mi aiuta UN’AMICA BLOGGER esperta nutrizionista che mi tiene a stecchetto e mi insegna i trucchetti per rendere appetitoso anche quello che non lo sembra!

Oggi dunque polpette! Polpette senza glutine, senza uova, senza carne e senza latticini! BUOOONISSIMISSIME!!

polpette veg

INGREDIENTI

100g quinoa lessata

200 g legumi a piacere (io ho usato fagioli misti)

un pizzico di curry

un pezzetto di cipollotto fresco

olio di sesamo per la padella

PROCEDIMENTO

In un robot da cucina mettete la quinoa lessata, (se vi è avanzata da qualche preparazione precedente usatela così, ma se la cucinate apposta allungate di una decina di minuti i tempi indicati dalla confezione) insieme a tutti gli altri ingredienti azionate e lasciate andare fino a quando non si sarà formato un impasto omogeneo.

Mettete sul fuoco una padella antiaderente spennellata con un cucchiaino di olio di sesamo (se non lo avete, quello evo andrà benissimo, l’olio di sesamo conferisce però un sapore esotico!) e iniziate a formare le polpette con le mani bagnate così il composto non si attaccherà. Potete scegliere voi la dimensione da dare alle vostre polpette, io le ho preparate per un “porta e mangia” e ho preferito prepararle piccole così tutti gli ospiti hanno avuto modo di assaggiarle.

Quando la padella sarà ben calda, oserei dire rovente, mettete le polpette e aspettate a girarle fino a che non saranno ben rosolate, fate attenzione perché sono abbastanza delicate, rigiratele e con i rebbi della forchetta premete un pochino in modo da aumentare la superficie a contatto con la padella,aumenterà la parte croccante!

Sono perfette per la stagione calda che stiamo tutti aspettando, si possono unire verdure di stagione e sono un piatto completo, accompagnatelo con un’insalata mista e voilà, il pranzo o la cena sono serviti! sono buonissime anche mangiate appena tiepide o fredde!!

2 commenti:

  1. Queste polpette oltre che sane sono anche veloci da farsi. Nonchè versatili. Complimenti alla cuoca e all'amica nutrizionista.

    RispondiElimina
  2. Ciao Katia!
    Che fame queste polpettine, belle e buone.
    A presto,
    Manuela

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto