venerdì 13 dicembre 2013

Ciocorì e biancorì! Ancora #regalini golosi


Quando ho visto il post di Martina ho subito pensato che era una genialata!

#regalinigolosi

Da qualche tempo mi sono autoimposta di cercare di fermare i miei impulsi compulsivi all’acquisto di farine, cereali, decorazioni ecc.. ma di usare quello che ho nella credenza, e nella mia credenza giacevano da qualche tempo due tipi di cereali soffiati, dal sapore abbastanza neutro, che non hanno avuto grande successo nel maggior mangiatore di cereali di casa, per questo quando ho visto la ricetta del Biancorì ho subito pensato di sostituire il riso con la quinoa e il miglio soffiati. Essendo che i cereali erano due ho pensato di fare anche il Ciocorì e li ho ribattezzati entrambi Ciocoquì e Biancomì
La realizzazione è semplicissima ed hanno avuto un successo strepitoso, non solo sul mangiatore di cereali, ma su tutti  i componenti! 


biancomì e ciocoquì-badge


Direi che vi basterà mezz’ora per realizzarne parecchi e non dovrete mettere niente altro che un cordino e infilarli in un sacchetto per fare un mega-figurone!! Se vi state chiedendo dove trovare miglio e quinoa soffiati  vi avverto che proprio di fronte al mio negozio ha aperto un negozio bio nuovissimo, Tuo Bio, piacentini andateci a fare un giro e dite a Francesca che vi mando io, sono sicura che vi infilerà in borsa qualche campioncini omaggio in più!
Ma ora torniamo alla non-ricetta..

Ciocoquì e Biancomì
Ingredienti
200g di cioccolato bianco/latte
40 g di miglio/quinoa soffiati

Procedimento
Io ho usato una teglia rettangolare per pizza, l’ho ricoperta con carta forno.
Portate  a bollore dell'acqua in un pentolino e appoggiateci sopra una ciotola di metallo o un altro pentolino in modo però che non tocchi l'acqua sottostante. Spezzettate il cioccolato (solo un tipo alla volta) e mettetelo a sciogliere nel pentolino. Quando sarà liquido, versateci i cereali soffiati e mescolate bene per amalgamarlo. Versate ora il tutto nello stampo livellando bene. Lasciate raffreddare un po', poi mettete in frigo per 10 minuti circa, adesso anche il balcone andrà benissimo. Sformate il cioccolato e con un coltello affilato ritagliate delle barrette. Conservatele poi in una scatola di latta con della carta forno sul fondo e in frigo. Potete lasciare anche fuori frigo se la temperatura ambiente non è troppo alta.
Ovviamente se vorrete farli entrambi dovrete procedere prima con il cioccolato bianco e successivamente con il cioccolato al latte, vi consiglio questo ordine così potrete anche usare lo stesso pentolino e sporcare il minimo indispensabile! 

Con questa ricetta partecipo a

Voglia di Natale - Dicembre - Raccolta di ricette 



4 commenti:

  1. Ma che idea carina!! E poi sono così perfetti!! Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  2. grazie chiara!! non ho ancora visto cosa hai combinato tu oggi.. ora vado!

    RispondiElimina
  3. Bella idea sostituire il riso soffiato con miglio e quinoa soffiati. Grazie di aver provato la ricetta!

    RispondiElimina
  4. Fantastica non-ricetta ;)) bellissima idea quella del miglio e della quinoa!! Scopro il tuo blog grazie alla raccolta Voglia di...e ne sono veramente felice!! ps: sai che siamo vicine?? Io sono di Stradella!!
    Buona giornata, Bea

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto