domenica 22 dicembre 2013

COOKIES .. Ricetta last second per la serie #regalinigolosi

 

cookies

Post e ricetta veloci oggi, ho ancora diverse cose da fare ma questi biscotti volevo proprio proporveli!

Sono i biscotti che ho realizzato (insieme a due care amiche!) per la vendita di beneficienza di sabato sera, vi ricordate che vi avevo detto che sarei stata al Concerto di Natale e che avremmo venduto biscotti per una Associazione onlus davvero bisognosa di fondi?

Bene, vi dirò che il concerto è stato strepitoso come ogni anno, il presentatore (è un mio amico e non sono tanto obiettiva) è stato superbo, e il pubblico davvero generoso, e non sto parlando degli applausi, che non sono mancati, ovviamente, ma sto parlando della generosità con cui hanno acquistato i biscotti che avevamo prodotto (erano davvero tanti credetemi!)

Vedere tante persone generose e accoglienti mi ha fatto davvero bene, mi riempie di ottimismo, mi fa credere che ci sono tante persone che sanno ancora pensare al prossimo anche in momenti difficili come questo.

Sono ufficialmente entrata in clima natalizio!

Ora la ricetta, del Maestro Santin, ricetta ultraveloce perfetta per i regalini ma anche per la colazione del giorno di Natale o, perché no, come dicono negli Stati Uniti per Babbo Natale e le sue renne!

cookies in scatola

Cookies al cioccolato e non solo…

 

Ingredienti

200 g di burro pomata

200 g di zucchero semolato

370 g di farina 00

250 g di cioccolato fondente (io ne ho messa la metà circa)

1uovo + 1 tuorlo

5 g di lievito in polvere

2 g di bicarbonato

1 pizzico di sale

Preriscaldare il forno a 180° C.

In una ciotola capiente lavorare con una spatola il burro pomata con lo zucchero e il pizzico si sale fino a ottenere una crema liscia ed omogenea. Aggiungere un uovo intero e un tuorlo e continuare a lavorare per amalgamare il tutto.

Aggiungere la farina setacciata insieme al lievito e al bicarbonato. Lavorare l’impasto per far assorbire tutta la farina; aggiungere le gocce, e mescolare bene per avere una distribuzione regolare.

Dividere a metà il composto ottenuto e ricavarne due salami dello stesso peso, avvolgerli nella pellicola e metterli a riposare in frigorifero almeno  30 minuti.

Quando i due cilindri di pasta saranno pronti basterà decidere se cuocerli entrambi o conservarne uno in freezer per utilizzarlo in seguito.

       Se si vogliono cuocere, tagliare con il coltello a lama liscia in rondelle di circa un centimetro di altezza, disporle su una placca da forno foderata con l’apposita carta e cuocere per 12/15 minuti a 180°,  comunque fino a colorazione. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente, preferibilmente su una grata, e conservare in un contenitore chiuso.

        Se invece volete si vogliono mettere in freezer,   potete scegliere se congelare il salame di impasto intero avvolto nella pellicola, o, come ho fatto, io già tagliato a rondelle che ho messo nei sacchetti e pronte da infilare in forno caldo al momento del bisogno.

 

Come vedete dalla foto io ho fatto qualche variante all’originale, mantenendo invariato l’impasto ho cambiato le farciture, al posto delle gocce di cioccolato fondente ho messo in una variante un abbinamento di ciliege candite, in un altro pistacchi e albicocche secche, in un altro ancora ho messo gocce di cioccolato bianco  e ho aggiunto cacao all’impasto… in freezer pronti da cuocere ne ho varianti con lo zenzero candito e con altra frutta secca.. come al solito è sufficiente usare la fantasia, il risultato sarà di grande effetto se abbinate gusti e colori differenti!

Per il packaging ho usato una scatola di latta che ho ricolorato con uno spray acrilico bianco, ho infilato le montagnette di biscotti in pirottini preparati con un po’ di carta velina verde come spiegato qui e richiuso con un nastrino rosso!

5 commenti:

  1. Grazie per la ricetta!!
    Buon Natale!
    Laura

    RispondiElimina
  2. Katia, sei davvero bravissima. Una fantasia e una creatività strepitose e che non finiscono mai di meravigliarmi. Complimenti!!! Vanna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, grazie... se lei è la Vanna che penso io, dovrei dirle che, come ha detto don Giovanni sabato sera, noi non siamo funghi, non cresciamo da soli ma con gli esempi che abbiamo intorno, e perciò un pochino è anche merito suo!
      spero di non aver sbagliato Vanna!
      Buone Feste con tutto il mio cuore!

      Elimina
  3. Eccoli!! Splendidi! Per la versione al cacao quanto cacao metto??

    RispondiElimina
  4. eccomi! ciao serena!! io continuo a dire che sei un portento! hai appena partorito e panifichi e biscotti come non mai.. complimenti!
    per la versione al cioccolato ho messo 300 g di farina 00 e 70 g di cacao amaro. rimangono decisamente forti come intensità di gusto, se non ti piace il gusto troppo persistente mettine meno, in modo tale che le polveri rimangano 370 g in totale.
    ti auguro un sereno Natale e un 2014 sfavillante!
    un bacio

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto