martedì 11 giugno 2013

Torta superveloce: minima fatica, grande effetto!

 

Ve l’ho detto che iniziava per il blog l’era dell’essenzialità, vero? Bene, sto cercando di mantenere la promessa! Cosa c’è di meglio di una torta superveloce, ultra rapida, super velocissima da preparare senza nessuna, ma proprio nessuna fatica!!?

Una torta che farà rimanere tutti a bocca aperta!!

Ricetta copiata da Lorraine Pascale, se non l’avete mai vista, seguite il link, vale veramente la pena, io trovo le sue ricette geniali, mi piacciono gli abbinamenti e la praticità che ha nell’esecuzione delle ricette!

La torta di oggi è una torta talmente facile, ma talmente facile che sfido chiunque a dire: “non sono capace!”

 

torta superveloce

 

INGREDIENTI

4 swiss roll già pronti (comperati nel reparto biscotti al super, ma se siete bravissime potete pure farli!)

1 kg di gelato alla vaniglia

PREPARAZIONE

Tagliate i rotoli in fettine di circa 1 cm

Rivestite una boule con la pellicola per alimenti

Iniziate a disporre le fettine di swiss roll fino a ricoprire per intero la boule,cercando di disporle con ordine e in modo che all’sterno si veda sempre la parte senza cioccolato (vedi foto sotto)

FASE 1 TORTA VELOCE

Quando avrete rivestito tutto riempite con il gelato (sarebbe meglio se fosse leggermente morbido),

FASE 2 TORTA VELOCISSIMA

livellate bene

FASE 3 TORTA VELOCE

 

e ricoprite con le fettine di rotolo rimaste, premendo un pochino con il palmo delle mani

FASE 4 TORTA VELOCISSIMA

 

Ricoprite con la carta velina e rimettete in freezer per almeno un’ora.

Al momento di servire, rigirate la boule, togliete la pellicola e portate in tavola!

 

torta rapidissima

 

Mettetevi comode e ascoltate gli OOOOOOHHHHHH dei vostri ospiti! Sorriso

 

tortaveloceblackandwhite1

Allora cosa ve ne pare? Non  è facilissima?? Cosa ne pensate??

Alla prossima con un’altra ricetta veloce e pratica per l’estate!

dimenticavo… ecco la foto della fetta tagliata!! vi assicuro, gli ospiti chiederanno il bis!!

 

fetta tagliata torta superveloce

martedì 4 giugno 2013

Polpette gluten free totalmente vegetariane!

 

Da oggi si cambia!

Da oggi solo post telegrafici (è l’impegno che mi son presa con me stessa, riuscirò a non essere logorroica almeno qui?? il tempo manca e i post lunghi ne richiedono tanto sia a me che a voi che leggete, se poi mi direte che preferivate quelli lunghi, va beh, farò uno sforzo e ricomincerò!! :)

Da oggi ricette alternative, di quelle senza, senza.  Senza cosa? vi starete domandando.. bene, senza latticini, senza uova, senza salumi e carne e senza Glutine possibilmente (qualcosina ogni tanto ce la infilerò dentro, visto che ho ancora dei mostri in famiglia da sfamare che non sempre apprezzano!)

Ci provo, di nuovo, a disintossicare il mio organismo, stavolta non sono sola però, mi aiuta UN’AMICA BLOGGER esperta nutrizionista che mi tiene a stecchetto e mi insegna i trucchetti per rendere appetitoso anche quello che non lo sembra!

Oggi dunque polpette! Polpette senza glutine, senza uova, senza carne e senza latticini! BUOOONISSIMISSIME!!

polpette veg

INGREDIENTI

100g quinoa lessata

200 g legumi a piacere (io ho usato fagioli misti)

un pizzico di curry

un pezzetto di cipollotto fresco

olio di sesamo per la padella

PROCEDIMENTO

In un robot da cucina mettete la quinoa lessata, (se vi è avanzata da qualche preparazione precedente usatela così, ma se la cucinate apposta allungate di una decina di minuti i tempi indicati dalla confezione) insieme a tutti gli altri ingredienti azionate e lasciate andare fino a quando non si sarà formato un impasto omogeneo.

Mettete sul fuoco una padella antiaderente spennellata con un cucchiaino di olio di sesamo (se non lo avete, quello evo andrà benissimo, l’olio di sesamo conferisce però un sapore esotico!) e iniziate a formare le polpette con le mani bagnate così il composto non si attaccherà. Potete scegliere voi la dimensione da dare alle vostre polpette, io le ho preparate per un “porta e mangia” e ho preferito prepararle piccole così tutti gli ospiti hanno avuto modo di assaggiarle.

Quando la padella sarà ben calda, oserei dire rovente, mettete le polpette e aspettate a girarle fino a che non saranno ben rosolate, fate attenzione perché sono abbastanza delicate, rigiratele e con i rebbi della forchetta premete un pochino in modo da aumentare la superficie a contatto con la padella,aumenterà la parte croccante!

Sono perfette per la stagione calda che stiamo tutti aspettando, si possono unire verdure di stagione e sono un piatto completo, accompagnatelo con un’insalata mista e voilà, il pranzo o la cena sono serviti! sono buonissime anche mangiate appena tiepide o fredde!!