martedì 14 gennaio 2014

Panini al vino rosso e cipolle e Twelve Loves

 

Come chi mi legge saprà, panificare è una delle cose che preferisco fare, nel blog trovate diverse ricette di pani speciali e non, mi piace sperimentare e oggi vi voglio proporre un pane semplice ma dal gusto deciso, un pane perfetto per un finger food se realizzato in pezzature mignon.

 

bocconcini vino rosso e cipolle

La ricetta è presa da un libro che trovo fantastico, poco pubblicizzato ma ben fatto, foto belle e ricette semplici anche se a volte richiedono ingredienti non facilmente reperibili dai comuni mortali e che costa poco, particolare da non sottovalutare!

Non ho seguito alla lettera la ricetta ma l’ho rielaborata in base alle mie esigenze in fatto di tempo (poco come al solito), il risultato è stato davvero sorprendente! Eccovela! Potete scegliere se mettere o meno le cipolle stufate, io ho provato con e senza e vi garantisco che il risultato è ottimo in entrambi i casi!

BOCCONCINI AL VINO ROSSO E CIPOLLE

INGREDIENTI

200 g di farina

10 g di pasta madre essiccata

80 g di vino rosso

60 g di acqua

60 g di cipolla al vino rosso (facoltativa)

4 g di sale

2 g di pepe

Per la farcitura

Lardo di Arnad

PREPARAZIONE

Impastate la farina con la pasta madre il vino rosso e l’acqua fino ad ottenere un impasto ben lavorato.

Unite il sale, il pepe e impastate ancora per un paio di minuti.

Alla fine unite le cipolle ben sgocciolate e asciugate con carta assorbente. Lasciate l’impasto per circa 30 minuti sulla spianatoia coperto con un pezzetto di carta pellicola

Stendete delicatamente l’impasto on il matterello a un’altezza ci circa 2 cm in una forma il più possibile rettangolare, con l’aiuto di un coltello o di un raschietto tagliate dalla pasta delle strisce di 2 cm e porzionatele in bocconcini e mettetele su una teglia, fate lievitare coperti con carta pellicola fino al raddoppio, a questo punto lasciate  che si formi una pellicola lasciando asciugare per 10/15 minuti a temperatura ambiente, quindi cuocete in forno statico a 210° per 5 minuti

Una volta raffreddati tagliateli a metà e farciteli con fettine di lardo affettate sottilmente, fermate i panini con uno stecchino.

-Se volete preparare in anticipo i panini, a fine cottura raffreddateli rapidamente e congelateli per mantenere l’umidità interna. Basterà passarli in forno a 200° per 3/5 minuti prima di farcirli.

CIPOLLE STUFATE AL VINO ROSSO -sufficienti per il doppio della dose di pane-

Tagliate la cipolla a dadini (140g), mettetela in un contenitore di plastica o di ceramica, aggiungete il sale (un pizzico), il vino rosso (60g) e l’olio extravergine (20g) di oliva quindi coprite con la pellicola. collocate il recipiente nel microonde per 8 minuti alla massima potenza e una volta cotte, raffreddate il più velocemente possibile e conservate in frigorifero in  un barattolo a chiusura ermetica.

ps se non avete il microonde,mettete tutti gli ingredienti in un pentolino antiaderente e lasciate andare a fiamma vivace per 10 minuti mantenendo coperto il pentolino, il risultato sarà simile!

 

Questi panini mi sono sembrati perfetti per partecipare a Twelve loves di questo mese! Quando ho letto il post di Rossella non ho avuto dubbi, erano loro! Keep it simple, MANTIENI LE COSE SEMPLICI,  in parole povere: non complicarti la vita che già lo è da sola!

 

SE VUOI PARTECIPARE:

#TwelveLoaves-Keep it Simple!
Scegli una ricetta non complicata né per tecnica né per ingredienti. Pubblicala nel blog e condividila.
Le regole sono semplici.

1. Quando pubblichi il tuo pane sul tuo blog ricordati di menzionale la sfida di Twelve Loaves. Questo ci aiuterà a scovarla nel web e a condividerla con tutti.

2. Aggiungi il link al tuo posto al Linky Tool che trovi alla fine di questo post.

3. E soprattutto fai e pubblica il tuo pane entro il 31 Gennaio 2014.

#TwelveLoaves è una sfida amichevole con cadenza mensile incentrata sul pane. Nasce da un’idea di Lora di Cake Duchess e prosegue grazie all’impareggiabile lavoro di coordinamento svolto da  Paula di Vintage Kitchen Notes e da Renee di Magnolia Days.

Se usi Twitter segui il tutto tramite @TwelveLoaves  . Su Pinterest verranno raccolte anche tutte le fotografie dei pani di #TwelveLoaves.

Il logo di questa iniziativa oramai internazionale è questo e lo puoi usare anche nel tuo blog.

TWELVE-LOAVES10

Clicca sul link per inserire la tua ricetta linky tool

10 commenti:

  1. Ciao cara! Deliziosi questi bocconcini... :) Un abbraccio e a presto! Daniela

    RispondiElimina
  2. Voglio anch'io un bocconcino così. La fotografia (e non solo) fa venire veramente l'acquolina in bocca.
    Ora però ti aspetto anche per Twelve Loaves di febbraio. Ti tengo d'occhio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rossella cara grazie! cercherò di non mancare anche a febbraio, tanto non sarà un sacrificio, io adoro panificare! :)

      Elimina
  3. grazie Katia! bellissima ricetta.... ma non la porti anche a Panissimo di Gennaio sul mio blog?
    baci baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra ciao! io son fusa e avevo capito che questo mese si facevano pani etnici.. ma se si pùò, certo che la porto! ben contenta, anche!
      arrivo!

      Elimina
    2. se ci metti anche un banner di panissimo nel post (un po' di pubblicità non fa mai male) ti sarei immensamente grata!!!!
      grazie Katia!
      Sandra

      Elimina
  4. Ma che abbinamento buonissimo in questi bocconcini! Perfetti per una merenda sinoira alla piemontese :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, la merenda sinoira.. l'ho conosciuta all'evento de Gli Aironi a Vercelli, prima non sapevo cosa fosse.. una meraviglia! e, hai ragione, sarebbero perfetti!! un abbraccio

      Elimina
  5. Ciao Katia-grazie per partecipare con i tuoi favolosi panini! Mi piace!!! thank you for joining us:)

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto