venerdì 9 maggio 2014

Limoni confit.. e son tornata!


Tornata.. non che me ne fossi andata in vacanza, sia chiaro eh!

Diciamo che quando ho aperto il blog questa sera, dopo davvero trooopppo tempo,quasi non ci credevo nemmeno io, la data dell’ultimo post risale, a molti giorni fa.. quasi due mesi!
In questo periodo sono successi molti avvenimenti, un intervento chirurgico per la mia mamma, un negozio da portare avanti contemporaneamente ad un trasloco dello stesso.. a dirlo così sembra tutto facile ma credetemi, traslocare una Cartolibreria è una di quelle cose che non auguri nemmeno al tuo peggior nemico, mai e poi mai! Avete idea di quanti articoli ci sono, di che dimensioni hanno!? tanti e tanto piccoli per la maggior parte!

Per fortuna io e la mia socia siamo circondate di grandi amici che ci hanno aiutato, abbiamo trovato bravi artigiani che hanno fatto tutto a tempo di record e sono stati pazienti di fronte alle nostre richieste, ci siamo rimboccate le maniche e abbiamo scartavetrato, tinteggiato, fatto tutto ciò che si poteva perché volevamo un negozio bellissimo… e così è!

Dopo tanta fatica finalmente riesco a rimettermi al pc per curare quell'elemento  della mia vita a cui tengo tanto ma che spesso viene sacrificato a favore di tutto il resto (figli, mamma, lavoro…), il Mio Blog

Pur non avendo praticamente cucinato in questo periodo sono riuscita a non far morire il mio lievito madre, diciamo che è stato preso in punto di morte qualche volta, ma sempre ha dato prova della sua forza, ho anche provato a fare qualche piccolo esperimento di panificazione, che arriverà su questi schermi tra qualche giorno.


Oggi vi propongo una non-ricetta che da tempo che avevo adocchiato: I limoni confit, semplicissima e veloce e così in un attimo di pausa tra uno scatolone e l’altro ho invasato questi meravigliosi limoni che venivano direttamente dalla Sicilia.




Vi confesso che non li ho ancora assaggiati, il profumo che si sente aprendo il vaso è strepitoso però.

Credo che li proverò nel fine settimana in un cous cous alle verdure,mi piacerebbe provarli anche in una ricetta di biscotti come suggerisce Virginia nel suo blog da cui ho preso spunto per la realizzazione

Ingredienti
limoni rigorosamente bio
sale grosso
alloro qualche foglia

Preparazione
A dir poco banale, si tagliano in quattro parti i limoni senza arrivare fino in fondo, si aprono a fiore e si riempiono di sale grosso, si adagiano nel vaso prescelto avendo cura di premere bene. Si aggiunge il succo spremuto di altri 3/4 limoni.
Vanno lasciati in un luogo al riparo dalla luce per almeno 20/30 giorni dopodiché di possono usare sia per preparazioni dolci che salate avendo cura di togliere la polpa e utilizzare la buccia.

Sono tornata con una  ricetta veramente facilissima, provatela, fatemi sapere e io prometto di fotografare il cous cous!


Buon week end! Io me ne andrò al Salone del Libro con la scusa di andarci per lavoro ma farò sicuramente tappa al padiglione dedicato alla cucina, se volete seguire con me, vi aspetto sui miei profili di  FB e Instagram.

4 commenti:

  1. Non conoscevo questo metodo per conservare i limoni, ma lo trovo davvero curioso!!;) sono appena arrivata nel tuo blog, piacere di conoscerti! A presto
    Vale

    RispondiElimina
  2. Premessa: la nuova Cartoleria è strepitosa! Valeva la pena aspettare un po' di tempo per un post in questo bellissimo blog <3
    Questo post mi piace molto.....ma allora così si conservano i limoni solo per usarne la buccia? e la pola si butta poi? che peccato....
    Altra domanda: ma quando uso la buccia, devo sciacquarla oppure no?
    Mi hai messo in crisi!!!! Ma io rilancio ;-) Ho acquistato un piccolo barattolo di mostardina di arance e champagne.....come si può repplicare in casa una mostardina del genere, magari cambiando frutto e scegliendo spumante italiano? Merci <3

    RispondiElimina
  3. eccomi!
    il tempo vola e blogger ci si mette anche lui a non notificarmi i commenti, così sembro la maleducata che non risponde!

    anna, cara, grazie!
    valentina, benvenuta, diciamo che capiti in un periodo di transizione per il blog.. spero di riuscire davvero a postare con costanza, ho un sacco di ricettine da proporvi ma mi manca il tempo!

    Barbara, <3
    non ho ancora fatto il cous cous che dicevo sopra, ma la polpa diciamo che si "scioglie" e si trasforma in succo, ne rimane davvero pochina, dunque non si butta niente!
    no, non sciacquarla, magari fai attenzione con il sale in ricetta, ne metti meno e tuttalpiù aggiusti alla fine in base ai tuoi gusti :)
    per la mostarda, non l'ho mai fatta, ma so che si compera la senape in farmacia e che bisogna fare molta attenzione agli occhi e alle mucose quando la si usa. Hai già cercato in rete? magari provo anche io a curiosare tra i blog che preferisco.. poi ti dico quando passi in negozio! :*

    RispondiElimina

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto