domenica 18 settembre 2016

Fuorivisioni festival .. le ricette

Vi avevo promesso le ricette del secondo evento a cui ho partecipato e poi il lavoro mi ha travolta!

Due parole velocissime sul Fuorivisioni Festival direttamente dalla voce degli organizzatori:

Fuori dal sistema dell'arte al giorno d’ oggi c'è tutto un non detto, un non visto e un non raccontato che continua ad essere messo da parte.
Da questo nasce la nostra idea, accompagnare lo sguardo ad altro, toccando orizzonti diversi e tematiche lasciate ai margini dell’ informazione.
I partecipanti saranno invitati ad intraprendere un personale viaggio attraverso luoghi, suggestioni ed opere scelte ad hoc, con lo scopo di dar voce a giovani artisti e far rivivere la città.
Una dinamica relazionale che unisce arte, design, architettura e spettatori per dar vita ad un distretto artistico in continua e reciproca metamorfosi.

Queste due ricette veloci, estive e gustose dovete assolutamente provarle, sono davvero scenografiche e di grandissimo effetto (in effetti ad un festival così non potevo sfigurare dal punto di vista della presentazione!)

mosaico frutta e feta alto

MOSAICO DI FRUTTA E FETA

INGREDIENTI

anguria

feta

kiwi

olio, sale e pepe q.b.

Tagliare il più possibile in cubi della stessa misura gli ingredienti, io per aiutarmi, visto che non sono un grande chef, ho disegnato su di un foglio protocollo a quadretti da 5mm dei reticoli composti da quadrati di varie dimensioni, l’ho inserito in una busta di plastica trasparente e l’ho appoggiato sul taliere. Ovviamente la dimensione dei cubi varierà dal tipo di servizio che deciderete di fare, io ho scelto di preparare una porzione per la presentazione e  altre piccole come finger food per cui ho fatto due tagli di dimesioni diverse.

La realizzazione nel piatto è molto semplice, è sufficiente posizionare frutta e feta in modo che si alternino i colori e poi fare un giro d’olio e aggiungere sale e pepe a piacere.

 

INVOLTINI PSICHEDELICI DI FRUTTA con Dip di miele e lime

Per questa ricetta dovrete fidarvi dell’opinione dei partecipanti perchè io non sono riuscita ad assaggiarne nemmeno un pezzettino, loro hanno particolarmente apprezzato il tutto

Questi sono degli involtini visti su Pinterest alla ricerca dell’ispirazione per questo evento, sono un dolce alternativo e ovviamente scenografico, purtroppo non ho fatto in tempo a fare una foto decente per cui vi metterò quella della ricetta da cui ho tratto l’idea.

Fruit-Spring-Rolls_003

INGREDIENTI

10 cialde di riso
1 mela media
1 pesca
1 kiwi                                                                                                                                                                        7/8 acini  di uva bianca

4/5 fragole
1 kiwi gold
5 foglie di menta e di stevia
2 cucchiai – miele + il succo di mezzo lime

PREPARAZIONE
Iniziate tagliando tutta la frutta. Decidete voi come tagliarla, io ho deciso di tagliare mela e pesca in cubettini. Ho poi tagliato le fragole, l’uva e kiwi a rondelle, se usate dei lamponi o piccoli frutti è  possibile lasciarli interi. Mettete tutti i frutti su un piatto pronto per fare gli involtini
Successivamente sarà necessario preparare le cialde di carta di riso immergendole  una alla volta in acqua ben calda per 2-3 minuti fino a quando non sono morbide e malleabili. Trasferire immediatamente le cialde di  carta di riso morbide su di un tagliere abbastanza grande e iniziare a riempire i vostri involtini.

Scegliete quale frutto volete che si veda in superficie e poi mettete gli altri direttamente sopra il  frutto scelto, non esagerate con le quantità altrimenti non riuscirete a chiuderli, ricordate di aggiungere prima di chiuderli qualche pezzetto di menta e di stevia. Ripetete così per ogni rotolo, facendo uno alla volta.
Ho realizzato gli involtini abbastanza piccolo in modo che sarebbe stato più facile per i presenti  mangiare, ma si possono comodamente fare anche più grandi.

Il Dip, cioè il condimento in cui intingere gli involtini una volta fatti, si prepara rapidamente mescolando il di miele e il succo di lime  in una ciotola con l’aiuto di una piccola frusta o di una forchetta (facendo lo stesso movimento di quando si sbattono le uova nel piatto) 

Servire con gli involtini di frutta.

N.B. Ora vi starete chiedendo  dove si trovano le cialde di riso e come si chiude un involtino una volta riempito, vi metto sotto un’immagine, la cialda di riso è rotonda ma il procedimento per chiuderla è lo stesso; le cialde invece le potete trovare nei negozi che vendono cibo orientale, a Piacenza li ho presi in via Conciliazione, vi consiglio di andare con una foto perchè io ho fatto 3 giri per riuscire a farmi capire. Se invece volete comperarle direttamente da casa, ci viene in aiuto sempre lui Amazon e le trovate qui a questo link

come chiudere un involtino

Nessun commento:

Posta un commento

ditemi pure....i complimenti (o le critiche purchè costruttive) sono benvenuti...vi ascolto