Browsing Category

vita da blogger

carnevale/ Feste dei bambini/ show cooking/ vita da blogger

Coriandoli e stelle filanti con 2 ingredienti


La ricetta di carnevale 
oggi è davvero #fordummies  per principianti e, come ogni volta, i corsisti che l’hanno realizzata insieme a me da Biffi gusto non credevano di arrivare a realizzare la ricetta finita ma sono stati più bravi di me 💪🏻 abbiamo fatto queste stelle filanti 🎉🎊e i coriandoli con un impasto davvero speciale?
Curiosi?? Eccovi accontentati!

RICETTA per CORIANDOLI E STELLE FILANTI CON 2 INGREDIENTI

Un panetto da 80 g di Philadelphia
2 cucchiai  di farina
Coloranti alimentari a piacere

Preparazione:
In una ciotola unite i due ingredienti fino ad ottenere un panetto che potete colorare  a piacere, mettete a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, il mio consiglio è di fare tanti impasti quanti colori volete fare, e di colorare ognuno in modo diverso, ricordate i guanti monouso perché altrimenti alla fine avrete le mani arcobalenate!

Terminato il tempo di riposo, procedete come per delle normalissime chiacchiere:
munitevi di macchinetta per la pasta e iniziate a lavorare con il primo pezzetto di impasto colorato per fare le stelle filanti (ricordate di lasciare gli altri avvolti nella  pellicola per non farli seccare): passate l’impasto tra i rulli partendo dallo spessore più largo fino ad arrivare a quello più stretto (noi ci siamo fermati allo scatto 3)
Quando avrete ottenuto la sfoglia sottile, spolverizzatela un po’ con la farina tagliate con una rotella per la pasta liscia o dentellata delle strisce lunghe  Per modellare le stelle filanti vi serviranno dei cilindri metallici, quelli usati solitamente per formare i cannoli, se non li avete e non avete voglia di comperarli potete fare come ho fatto io, prendete delle normalissime teglie di alluminio usa e getta e ritagliate la base e, aiutandovi con un manico di un cucchiaio di legno date la forma rotonda e voilà, poca spesa e tanta resa! (vedi foto)

Ora, avvolgete sul cilindro, una striscia di pasta  e l
e stelle filanti avranno così la tipica forma a spirale
Per i coriandoli sarà sufficiente ricavare dei piccoli tondi con un coppapasta o,  come abbiamo fatto noi, con il fondo delle bocchette per la sac a poche.
Ora siete pronti per la frittura: riscaldate l’olio, la cui temperatura dovrà oscillare tra i 170° e 180°friggete  le stelle filanti delicatamente e poche per volte immergendole nell’olio. Dovranno cuocere per pochi secondi, per non alterare troppo i colori brillanti dell’impasto. Fate lo stesso con i coriandoli, scolate su carta assorbente e trasferite su un piatto di portata spolverizzando con abbondante zucchero a velo!
Colazione/ Dolci/ Per tutte le stagioni/ Regali home-made/ show cooking/ Sottovetro/ vita da blogger

Torta all’acqua in barattolo

Nuovo week end in arrivo e nuovo showcooking, questa volta ho messo in barattolo una torta! Il tema di questo mese degli eventi Scavolini mi ha divertito davvero tanto, cucinare in barattolo mi ha aperto un mondo, ho studiato e ricercato ricette in giro per il web e poi ho deciso di sperimentare una delle mie torte da colazione preferite con questo metodo di cottura, il risultato? Una bomba!
La torta cotta in questo modo ci permette ogni mattina di  fare  colazione con una torta come appena sfornata anche se preparata 2 o tre settimane prima
Questa volta ho usato un contenitore in vetro, un normalissimo, o quasi, vasetto per marmellate.
Volete sapere tutti i TRUCCHI per avere una TORTA FRESCA ogni mattina senza spignattare ogni sera???
Vi aspetto sabato pomeriggio a Lissone allo show-room Scavolini  con uno showcooking da leccarsi i baffi 😋

TORTA ALL’ACQUA IN BARATTOLO

INGREDIENTI
3 uova
240 g zucchero
130 g acqua
250 g farina
1 bustina lievito
120 g di olio oliva aromatizzato al limone
Vaniglia
PREPARAZIONE
Prima di tutto sterilizzare i vasetti di vetro che andranno usati.
Montare le uova intere con lo zucchero fino a che diventano spumose. Aggiungere olio, acqua, vaniglia, farina e per ultimo il lievito.
Imburrare e infarinare il vasetto di vetro, versare fino a circa metà della capienza massima. Cuocere in forno caldo a 180° gradi
Per 35/40 minuti. Controllare la cottura con lo stecchino.
Una volta cotto, togliere i vasetti dal forno immediatamente e tapparli con tappi in buono stato, meglio se nuovi.
La torta così invasata si conserverà fuori dal frigo per diverse settimane
#tips1 è necessario usare vasetti in vetro di forma perfettamente cilindrica, importante è che non abbiano un restringimento all’imboccatura 😉
#tips2 è un regalo perfetto per quei pensierini di Natale, tra l’altro molto comodo perché si può preparare con largo anticipo, basteranno un tag e un nastrino e sarà graditissimo da chi lo riceverà
#tips3 perfetto anche come segnaposto per la tavola di Natale, etichettina con il nome e stop! Preparatene in anticipo e un Natale zero stress è assicurato!
Finger food/ Lievitati Salati/ Per tutte le stagioni/ Regali home-made/ show cooking/ vita da blogger

Pane veloce in barattolo

La stagione degli show cooking è ricominciata, si forse non è mai finita, ma diciamo che l’autunno è arrivato e nuovi appuntamenti mi aspettano in giro per il nord Italia, e per il prossimo appuntamento ho pensato ad una ricetta insolita: il pane in barattolo!

Dopo il primo appuntamento con le barrette a Corte Biffi ci potremo ritrovare in quel di Torino, nello show room Scavolini per una ricetta davvero particolare!

Avete mai pensato di cuocere il pane in una lattina dei pelati?? Io era da un po’ di tempo che volevo provarci e questo show cooking è stato il pretesto per provarci! A me diverte sempre trovare soluzioni originali e inusuali per provare ricette classiche e tradizionali!

Tutti abbiamo fatto un pane veloce tipo questo, facile da fare,  ma avevate mai pensato di cuocerlo in lattina!? no?? Allora è arrivato il momento di provarci!

 

 

PANE VELOCE IN BARATTOLO

INGREDIENTI

800 g Farina

300 ml di latte

250 g di burro

4 uova

7 g di lievito secco

PER IL RIPIENO

50 g di formaggio a tocchetti

50 g di prosciutto, wurstel o salame (in dadini)

Salsa di pomodoro

Origano secco

Inoltre:

5/6 lattine

Come procedere:

prima di tutto preparate i barattoli in modo da accogliere l’impasto che andrete a realizzare: tagliate 5 strisce di carta da forno, prendendo la misura del barattolo e rivestite le pareti di ciascun barattolo, aiutandovi con una spillatrice fermate la carta così starà in posizione ma mi raccomando abbiate cura di rimuovere il punto dopo aver inserito l’impasto.

Preparazione

Mescolare in una ciotola burro, uova, latte e lievito secco con il frullatore a immersione. Quindi aggiungere la farina e impastare il tutto a mano fino ad ottenere un composto liscio ed uniforme.

Dividere l’impasto in 5 parti uguali, allargate ogni pezzo di impasto su di una spianatoia come per stendere una pizza, aggiungete al centro gli ingredienti scelti per il ripieno e richiudete l’impasto facendo attenzione a non far fuoriuscire il ripieno, cercate di formare una palla che posizionerete nel barattolo di latta.

In questi ultimi posizionate l’impasto e quindi cuocete a 180 °C in forno ventilato per 30 minuti.

CONSIGLIA