Warning: Parameter 2 to azindex_posts_where() expected to be a reference, value given in /home/pappaeci/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 288
You searched for verdure - Pagina 2 di 11 - Pappaecicci
Search results for:

verdure

Autunno/ Collaborazioni/ Torte

Torta alla zucca in pentola a pressione

La pentola a pressione una vera sfida per me, ma per molti se devo dire la verità! Ho ricevuto davvero molti messaggi da parte dei miei lettori sui social, in tanti hanno ancora paura, paura che ormai ai giorni nostri è davvero immotivata, le pentole a pressione sono super sicure e soprattuto super tecnologiche e ci sono tanto di test che lo dimostrano, Lagostina poi è sinonimo di qualità da sempre, la mia in particolare si chiama  Gioiosa 4 stagioni è un modello che ha importanti caratteristiche:

– la valvola Vitamin che ci aiuta a preservare meglio vitamine e nutrienti soprattutto di alimenti  come frutta e verdura grazie ad una pressione più bassa e delicata

– la valvola Leverblock® che Evita le aperture accidentali fino a quando tutto il vapore non è stato scaricato dalla pentola e una Valvola di sicurezza che Entra in funzione lasciando fuoriuscire il vapore in eccesso.

– l triplo fondo IRRADIAL® PLUS in acciaio-alluminio-acciaio, adatto anche all’induzione, assicura una perfetta diffusione del calore per una cottura uniforme che non fa attaccare i cibi

Ma ora passiamo alla mia sfida, cucinare un dolce nella pentola a pressione, non uno dei soliti budini o creme cotte che, si vengono benissimo, ma non erano Una vera sfida, ho cucinato una torta!!

L’autunno è ormai arrivato e porta con se un prodotto tra i miei preferiti, la zucca!

Io la adoro, qui trovate tante ricette con questo meraviglioso ingrediente e questa è un’altra ricetta che la valorizza appieno, ve lo assicuro, il risultato finale sarà fondente, dal gusto unico e intenso, scegliete una zucca buona, mi raccomando, è fondamentale, io ho preso una piccola zucca delica che di solito sono dolci e saporite!

TORTA DI ZUCCA IN PENTOLA A PRESSIONE

Ingredienti per una tortiera da 18cm

  • 350 g di zucca cotta
  • 3 uova intere
  • 100 g di zucchero
  • 70 ml di olio di semi
  • 250 g di farina 00

1/2 bustina di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

    Per prima cosa mettete 750ml di acqua nella pentola a pressione, aggiungete un cestello per la cottura a vapore e mettete la zucca pulita e tagliata a pezzi, chiudete il coperchio, mettete la valvola in posizione verdura a fuoco medio alto e cuocete per 9 minuti dal sibilo (abbassate la fiamma) trascorso il tempo indicato, fate sfiatare, aprite il coperchio e lasciate intiepidire la zucca cotta
    In una terrina sbattere le uova e lo zucchero finché non diventano spumose e bianche
    In un altra terrina mettere la zucca e l’olio e, con un frullatore ridurre in crema
    Unire ora i due composti liquidi e amalgamare il tutto sempre con uno sbattitore, aggiungere la farina e il lievito continuando a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo
    Prendere la pentola a pressione, mettere 200 ml di acqua sul fondo e posizionare un piccolo spessore, io ho usato un tagliabiscotti in acciaio dello spessore si un cm, adagiarvi sopra la teglia precedentemente foderata con carta forno in cui avrete versato l’impasto.
    Chiudere il coperchio della pentola, posizionare la valvola sulla modalità più delicata, quella con il simbolo delle verdure e accendere il fuoco abbastanza alto fino al sibilo (se avete l’induzione mettete al massimo fino al sibilo) dopodiché abbassate a fuoco basso (per chi ha l’induzione a metà potenza) ci vorranno 30’minuti, io sul mio piano cottura imposto il timer e si spegne in autonomia
    Trascorso il tempo, far sfiatare spostando la valvola e togliere il coperchio, estrarre la teglia e lasciate raffreddare la torta, provate anche con lo stecchino, vedrete uscita asciutto!

Per dovere di cronaca ci tengo a dirvi che ho provato a cuocere parte di impasto anche con la cottura al forno, ottima la ricetta, il gusto ovviamente è buono ma la consistenza, ho decisamente preferito la consistenza della cottura in pentola pressione, fondente e morbida, quasi un flan, una coccola davvero perfetta per la colazione o un fine cena gustoso!

Per concludere? Pentola a pressione decisamente promossa!

Per vedere alcune delle fasi della realizzazione vi lascio il link delle storie su Instagram e se avete domande non esitate a scrivermi!

Se ti è piaciuta questa ricetta puoi provare anche:

Torta di zucca

Focaccia alla zucca

Stufato di zucca d ceci speziato

Colazione/ Dolci/ eventi/ show cooking/ Veg/ vita da blogger

Mousse al cioccolato con aquafaba

Mousse al cioccolato con aquafaba

Vi dicevo nell’ultimo post che l’autunno sarebbe stato ricco di eventi e novità, ecco la prima di un week end di fuoco

Domani, Sabato 7 settembre sarò a Bologna, precisamente a Castel San Pietro nel nuovo negozio Pam Panorama  

Dalle ore 11.30 alle ore 13  e dalle 16.30 alle 18.00 ci saranno quattro show, tutte le ricette saranno realizzate live e ci sarà anche il tempo di fare domande e, perché no, di cucinare insieme a me se vi va! Per cui Se siete in zona sentiamoci sui social e passate a trovarmi, mi farà superpiacere!!

 

Ricordate! NUOVA APERTURA PAM PANORAMA

 Sabato 07 settembre 2019

Castel San Pietro Terme

Via Emilia Ponente, 211

BOLOGNA

Domenica 8 settembre negli stessi orari potrete seguire la mia patner in crime Giulia Golino con altrettanti show da non perdere, se siete in zona non perderei nemmeno quelli se fossi in voi!

 

Questa mousse veg al cioccolato con aquafaba è una delle ricette che preparerò durante gli show cooking, una ricetta che impazza un po’ ovunque sul web e che, quando la assaggi, quasi non ci credi che è fatta con l’acqua di governo dei ceci,  è davvero stupefacente!

mousse al cioccolato con aquafabaMousse al cioccolato con aquafaba

Ingredienti per la mousse al cioccolato con aquafaba

200 g di cioccolato fondente

140 ml di aquafaba (generalmente è il contenuto di una scatola di ceci)

30g di zucchero a velo

una spruzzata di succo di limone

Procedimento

Per Preparare questa Mousse al cioccolato completamente vegetariana vi basteranno 20 minuti più il tempo di riposo in frigorifero.

Sminuzzate il cioccolato fondente in un mixer o con il coltello e scioglietelo a bagnomaria.

Versate l’aquafaba (meglio se fredda di frigorifero, monterà più velocemente) in una ciotola, unitevi al succo di limone e iniziate a montare, fino ad ottenere un composto bianco e soffice.  A questo punto, mescolando, unite poco alla volta lo zucchero al composto montato.

Incorporate  poco alla volta nell’acquafaba montata il cioccolato tiepido, aiutandovi con una spatola per dolci e facendo dei movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontare il tutto.

Trasferite il composto nei bicchierini e riponete le mousse in frigorifero per almeno 1 ora a riposare. Decorare la superficie della mousse, ad esempio con la granella di pistacchi (come ho fatto io) o di nocciole.

E se ti è piaciuta questa ricetta puoi vedere anche queste ricette con le verdure

AVOCADO MOUSSE 

TORTA DI ASPARAGI 

ONION RINGS

 

 

Collaborazioni/ Estate/ Piatti unici

ZUCCHINE RIPIENE IN PADELLA

Buzzoole

Estate, estate significa da sempre verdure ripiene qui in casa pappa e cicci ma vi devo confessare che a cucinarle, difficilmente sono io! E’ mia madre che le cucina sempre per tutti e quando mi è arrivata a casa questa meravigliosa mortadella mi ha chiesto immediatamente se poteva farci le zucchine ripiene.
Con questo caldo nessuno a voglia di scaldare la casa accendendo il forno e men che meno lei, infatti le cucina sempre in padella e sono ottime ve lo assicuro!

Prima di raccontarvi la ricetta vi voglio raccontare qualcosina di questo produttore ma prima ancora voglio dirvi che io la mortadella la adoro ma ho un problema, non la digerisco non la digerivo volevo scrivere, prima di conoscere questa!

Questa che arriva da un  piccolo salumificio a conduzione familiare nato nel 1947 a Bologna (il nome Felsineo trae origine da Felsinea, ovvero come era chiamata”Bologna” in età etrusca – proprio a testimoniare il profondo legame con la città e con il suo unico ed inimitabile prodotto – la mortadella), oggi Felsineo è il principale produttore di Mortadella Bologna, con quasi 1/3 dei volumi totali qui il loro sito , dateci un occhio!

Se vi state chiedendo cosa ha di speciale questa mortadella ecco: nello specifico, il nitrito di sodio, tradizionalmente utilizzato, è stato sostituito con estratti vegetali di sedano, carota e mirtillo, i quali invece contengono ‘naturalmente’ i nitrati. Il conservante naturale protegge ancor più efficacemente la mortadella dalla proliferazione di batteri, funghi e muffe, rallentando il deterioramento e aumentando di riflesso i tempi di shelf-life, pur esaltando il gusto inconfondibile della mortadella Felsineo.
Come antiossidante per prolungare il periodo di conservazione, invece dell’ascorbato di sodio è stato scelto un estratto vegetale di rosmarino.
Un prodotto innovativo che Felsineo ha voluto realizzare nel modo più naturale possibile, sfruttando l’expertise della produzione artigianale e la voglia di migliorarsi.

La Sincera® ha una lista d’ingredienti corta e una ricetta 100% NATURALE, davvero semplice e genuina, sarà per questo che la digerisco così bene???

• Solo conservanti naturali
• Solo carne italiana
• Solo aromi naturali
• Senza nitriti e additivi aggiunti
• Senza glutine
• Senza derivati del latte
• Senza zuccheri aggiunti
• Senza glutammato aggiunto
• Senza polifosfati aggiunti

Ma ora la volete la ricetta approvata della mia mamma??

 

Zucchine ripiene della nonna
Ingredienti
4 zucchine tonde non troppo grandi
una busta di mortadella La Sincera®
3 uova
100g di grana padano grattugiato
200g di mollica di pane ammollata nel latte e ben strizzata
sale e pepe q.b.
olio evo
una scatola di pelati
uno scalogno per il soffritto
poco pane grattugiato per gratinare

 

Procedimento
lavate bene le zucchine ed eliminate le punte, quindi tagliatele la calotta superiore  con un cucchiaio scavate le zucchine per svuotarle della polpa. Questa andrà lavorata al mixer con la mortadella, l’uovo, il sale e il pane ammollato in poco latte.
tutto molto semplice!
Ora riempite le zucchine con la farcia. Potete usare un cucchiaino oppure una sac-à-poche. Spolverizzate ogni zucchina con un po’ di pangrattato e un filo di olio E.V.O. quindi mettete in una capiente padella in cui avrete fatto soffriggere uno scalogno e a cui avrete aggiunto una scatola di pomodori pelati lasciato insaporire il tutto per 10 minuti e poi aggiungete le zucchine, cuocete per 30-40 minuti. Le zucchine diventeranno dorate e croccanti se le metterete  10 minuti alla fine nel forno con la sola funzione grill.#felsineo #storiadiqualitaitaliana #LaSinceraFelsineo #adv