Colazione/ Dolci/ Per tutte le stagioni/ Ricette con la frutta/ Ricette Sane

Progetto colazione sana #2 porridge

  Mi pare di sentire la voce di alcune di voi che dicono: “po… che cosa?” PORRIDGE, ma penso sia normale, io lo avevo sentito nominare solamente nei film ambientati in Gran Bretagna ma non avevo mai pensato bene di rifarlo fino a che, come vi avevo già detto, non ho visto quello di Alex,  e lì mi è partito l’embolo e me lo sono preparato per colazione. Questa simil-pappetta che all’inizio potrebbe sembrarvi poco rassicurante dall’aspetto ha grandi vantaggi primo dei quali mantiene a lungo il senso di sazietà, io ho imparato a prepararmelo quando prevedo di fare tardi per pranzo, è decisamente l’ideale non mi viene fame davvero per tutta la mattina, eliminando così  pasticciamenti vari a metà mattina e non solo sazia ma non appesantisce assolutamente se poi uniamo al tutto che è anche buono direi che non vi resta che provarlo! porridge   Eccovi la ricetta di Alex [copiata pari pari] Ingredienti: Ingredienti per 1 persona:

  • 5 cucchiai colmi di fiocchi d’avena
  • 1 tazzina da caffè di acqua
  • 1 -2 cucchiaini di miele
  • 1 mela tagliata in tocchetti (o un altro frutto a piacere)
  • 1 presa di cannella in polvere (o altra spezia a piacere, p.es. cardamomo)
  • 1 presa di polvere d’arancia io avevo fatto quella di limoni
  • 2 cucchiai di yogurt magro io di yogurt home-made direi nonpropriomagroCon la lingua fuori
  • 3-4 nocciole (io mandorle in scaglie)

Preparazione:
Mettere a scaldare in un pentolino i fiocchi d’avena con l’acqua ed il miele finché il composto non si sarà addensato. Unire lo yogurt, la cannella e la mela tagliata a pezzettini. Mettere in un piatto e aggiungere una spolverata di polvere d’arancia e le nocciole tritate.

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Alelunetta
    20 gennaio 2012 at 16:43

    Sembrerà strano ma a me il porridge piace!! 🙂 e trovo che la tua idea per una colazione sana sia deliziosa! Non l'ho mai provato con lo yogurt (di solito lo cuocio nel latte e lo servo con una cucchiaiata di marmellata) e quindi dovrò cimentarmi in questa fresca e fruttosa variante.. non vedo l'ora che sia già domattina!! baci

  • Reply
    lucia
    20 gennaio 2012 at 16:50

    ahahahah! quando mio marito vuole prendere in giro un nostro amico e sua moglie (irlandese vissuta per lungo tempo a Londra) gli dice che sanno solo mangiare quella schifezza del porridge! Lui certamente non è da preparati come questo, ma a me ispira molto! Un abbraccio e buon week end!

  • Reply
    Zucchero e Farina
    20 gennaio 2012 at 20:29

    io non l'ho mai assaggiato ma potrebbe essere un valido aiuto anche per la dieta! Forse proverò 🙂

  • Reply
    Pia
    20 gennaio 2012 at 21:23

    Interessante! Questo me lo segno! Grazie per l'idea!

  • Reply
    sulemaniche
    20 gennaio 2012 at 23:33

    Mi ha sempre incuriosito!!!

  • Reply
    Ely
    21 gennaio 2012 at 8:09

    Questo mi piace, non ha troppo l'aria del porridge inglese, quello dei film è molto meno invitante e goloso se permetti, questo si lo proverei con curiosità!
    Buon w.e.
    Ely

  • Reply
    Milady
    22 gennaio 2012 at 17:58

    più che un porridge mi ricorda il Bircher Muesli… mi sà che lo adotto come pranzo di domani, visti gli stavizi di oggi…

    • Reply
      pappaecicci
      23 gennaio 2012 at 21:03

      sai che ce lo vedo bene come pranzo, davanti ad un bel libro e taaaanto silenzio! quasi, quasi …. peccato che io ho sempre una truppa da sfamare 🙁

  • Reply
    Luisa
    23 gennaio 2012 at 13:11

    questo progetto "colazione sana" mi piace sempre di più! domattina provo il tuo porridge!

    • Reply
      pappaecicci
      23 gennaio 2012 at 21:01

      ciao luisa! se lo provi poi mni fai sapere se ti è piaciuto?? :))

  • Reply
    Sonia M.
    24 gennaio 2012 at 16:35

    Sono pronta a sperimentare 😉

  • Reply
    Francesca
    7 marzo 2012 at 12:48

    Io adoro il porridge…lo mangio persino a pranzo, fai tu!!!!!!!!!!!!!!!!!! ^_^

  • Reply
    LAURA Riolo
    13 gennaio 2013 at 18:12

    Ops:-):-):-)ammollarla:-):-)

  • Reply
    LAURA Riolo
    13 gennaio 2013 at 18:14

    In alcuni post ho letto che prima di cuocere i fiocchi vanno bagnati in acqua o latte la sera prima?!

  • Reply
    LAURA Riolo
    13 gennaio 2013 at 18:15

    Scusate ma prima di cuocere l'avena bisogna ammogliarla la sera prima?
    Grazie Laura

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Gelato allo Yogurt con Topping al Cioccolato