Warning: Parameter 2 to azindex_posts_where() expected to be a reference, value given in /home/pappaeci/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286
frutta Archives - Pagina 3 di 9 - Pappaecicci
Browsing Tag:

frutta

antipasti/ Ricette con la frutta

Limoni confit.. e son tornata!

Tornata.. non che me ne fossi andata in vacanza, sia chiaro eh!

Diciamo che quando ho aperto il blog questa sera, dopo davvero trooopppotempo,quasi non ci credevo nemmeno io, la data dell’ultimo post risale, a moltigiorni fa.. quasi due mesi!
In questo periodo sono successi molti avvenimenti, un intervento chirurgicoper la mia mamma, un negozio da portare avanti contemporaneamente ad un trasloco dello stesso.. a dirlo così sembra tutto facile ma credetemi, traslocare una Cartolibreria è una di quelle cose che non auguri nemmeno al tuo peggior nemico, mai e poi mai! Avete idea di quanti articoli ci sono, di che dimensioni hanno!? tanti e tanto piccoli per la maggior parte!

Per fortuna io e la mia socia siamo circondate di grandi amici che ci hannoaiutato, abbiamo trovato bravi artigiani che hanno fatto tutto a tempo di record e sono stati pazienti di fronte alle nostre richieste, ci siamo rimboccate lemaniche e abbiamo scartavetrato, tinteggiato, fatto tutto ciò che si poteva perché volevamo un negozio bellissimo… e così è!

Dopo tanta fatica finalmente riesco a rimettermi al pc per curare quell’elemento  della mia vita a cui tengo tanto ma che spesso viene sacrificato
a favore di tutto il resto (figli, mamma, lavoro…), il Mio Blog

Pur non avendo praticamente cucinato in questo periodo sono riuscita a non far morire il mio lievito madre, diciamo che è stato preso in punto di morte qualche volta, ma sempre ha dato prova della sua forza, ho anche provato a farequalche piccolo esperimento di panificazione, che arriverà su questi schermi tra qualche giorno.

Oggi vi propongo una non-ricetta che da tempo che avevo adocchiato: I limoni confit, semplicissima e veloce e così in un attimo di pausa tra uno scatolone e l’altro ho invasato questi meravigliosi limoni che venivano direttamente dalla Sicilia.

 

Vi confesso che non li ho ancora assaggiati, il profumo che si sente aprendo il vaso è strepitoso però.

Credo che li proverò nel fine settimana in un cous cous alle verdure,mi piacerebbe provarli anche in una ricetta di biscotti come suggerisce Virginia nel suo blog da cui ho preso spunto per la realizzazione

Ingredienti
limoni rigorosamente bio
sale grosso
alloro qualche foglia

Preparazione
A dir poco banale, si tagliano in quattro parti i limoni senza arrivare fino in fondo, si aprono a fiore e si riempiono di sale grosso, si adagiano nel vaso
prescelto avendo cura di premere bene. Si aggiunge il succo spremuto di altri 3/4 limoni.
Vanno lasciati in un luogo al riparo dalla luce per almeno 20/30 giorni dopodiché di possono usare sia per preparazioni dolci che salate avendo cura di togliere la polpa e utilizzare la buccia.

Sono tornata con una  ricetta veramente facilissima, provatela, fatemi sapere e io prometto di fotografare il cous cous!

Buon week end! Io me ne andrò al Salone del Libro con la scusa di andarci per lavoro ma farò sicuramente tappa al padiglione dedicato alla cucina, se volete seguire con me, vi aspetto sui miei profili di  FB e Instagram.

Gluten free/ Natale/ Per tutte le stagioni/ Regali home-made

Frutta in vaso con miele.. #regalinigolosi #lastminute

Ci siamo quasi, ormai è Natale, sicuramente sarete pronte con tutti i regalini (di idee quest’anno e anche lo scorso ve ne ho date parecchie, vero???) ma non vi capita mai che vi venga in mente qualcuno a cui non avevate pensato e non avete pronto niente? Magari non avete tempo o voglia di andare a cercare il regalo adatto non sapete cosa fare e questo è il #regalinogoloso giusto!! Prima di procedere con le indicazioni per la ricetta..

Avviso per tutti i Piacentini che mi leggono, sabato prossimo 21 dicembre presso il Salone della parrocchia del Corpus Domini si terrà l’abituale concerto di Natale, un concerto davvero bello, il coro canta benissimo, ci saranno canti natalizi e non e vi invito a partecipare! Durante il concerto sarò presente con un banchetto dove si venderanno biscotti (ne sto preparando di speciali!) ovviamente il ricavato della vendita andrà in beneficienza ad una Associazione di famiglie i cui figli sono affetti da una malattia rara, la Sindrome di Dravet. Se qualcuno di voi ha voglia e tempo di preparare qualche sacchetto di biscotti, da vendere al banchetto mi può contattare via mail katia.pappaecicci@gmail.com  o anche su facebook Ovviamente vi aspetto numerosi al concerto e anche al banchetto!! Non sarò sola ma ci saranno amici ad aiutarmi ma soprattutto Gabriele in rappresentanza dell’Associazione Onlus.

Torniamo alle indicazioni: Servono solo due ingredienti e un vasetto!! “”Frutta secca sotto miele””, non so se vi è mai capitato di assaggiarla ma io trovo sia ottima soprattutto sullo yogurt e sui gelati. Ovviamente il #regalinogoloso sarà più bello se lo metterete in un vaso particolare, se non ne avete, andrà benissimo anche uno normale, abbellitelo con un pirottino per cupcakes per coprire il coperchio e un bel nastro, un’etichetta carina e sarà perfetto!!   frutta secca sotto miele

Per questa ricetta non ci sono dosi e misure, tutto dipende dal vaso che sceglierete e dalla frutta secca che deciderete di conservare. Se siete bravissime prendete la frutta secca in guscio, la pulite, la tostate e quando sarà fredda la mettete nel vasetto con il miele. Se invece siete davvero di corsa come me, prendete la frutta secca già sgusciata, magari biologica e di provenienza italiana, aprite il sacchetto e aggiungete il miele, richiudete il vaso, abbellite un pochino e voilà, pronto il #regalinogoloso #lastminute! Procedete così (è superfluo dire che il vaso deve essere perfettamente pulito e asciutto, vero?) mettete la frutta secca nel vaso, sbattendo un pochino su di un canovaccio per far si che la frutta si assesti bene occupando tutto lo spazio disponibile e successivamente versate il miele, meglio di acacia o millefiori, deve essere bel trasparente altrimenti il risultato non è lo stesso (piccolo trucco per inserire il miele nel vasetto è quello di scaldarlo leggermente nel microonde o a bagnomaria affinché perda un po’ di vischiosità, scenderà meglio e si insinuerà tra la frutta secca senza nessun problema!) coprite bene la frutta e richiudete il vaso. Il giorno seguente controllate se il livello di miele è sceso ed eventualmente rabboccate!

 

Frutta secca sotto miele1

Gluten free/ Natale/ Per tutte le stagioni/ Regali home-made/ Ricette con la frutta/ Sottovetro

Zenzero candito, il regalino goloso anticrisi!

zenzero candito
Ecco come alcune ricette vagabondano per il web, così, le vedi da un’amica che da tanto tempo non vedi e scopri che anche lei l’aveva vista da un’altra amica e così via, perché noi blogger siamo così ci piace sperimentare e ogni volta la ricetta si arricchisce di un po’ di quello che siamo.. che bello!!
Premetto che fino ad oggi io lo zenzero candito lo cercavo nei super nel periodo natalizio e ne facevo scorta affinché mi durasse almeno per tutto l’inverno, da oggi no! Non starò ad elencarvi tutte le proprietà benefiche dello zenzero, ma solo quelle più note: ha proprietà stimolanti la digestione, stimolanti la circolazione periferica, antinfiammatorie ed antiossidanti, e si ritiene tradizionalmente contribuisca alla conservazione ed all’esaltazione dei sapori delle pietanze cui è solitamente associato. Il rizoma possiede una evidente azione antinausea, antiemetica (contro il vomito), antipiretica e antiinfiammatoria. Contro il mal di gola è un vero toccasana!
Questa ricetta è perfetta, il costo di questo fatto in casa è quasi ridicolo, prendendo zenzero fresco e zucchero con circa 5 euro ne produrrete per un reggimento!! Questo è dunque il regalino perfetto ANTICRISI!

zenzero candito #1

Zenzero Candito (Ricetta presa dal blog “La patata in giacchetta”)

Ingredienti

  • Zenzero fresco
  • Pari peso di zucchero semolato+alcuni cucchiai per la copertura
  • Pari peso di acqua, da usare metà nella prima cottura e metà nella seconda
  • Per esempio nel mio caso: 200g di zenzero, 200g di zucchero, 200g di acqua -100g + 100g-)

Istruzioni

  1. Pulite lo zenzero dalla sua buccia, facendo attenzione ad eliminarla del tutto.
  2. Tagliatelo a fettine molto sottili e mettetelo a cuocere a fuoco basso, insieme a metà dell’acqua per circa 30 minuti.
  3. Aggiungete lo zucchero e il resto dell’acqua e continuate a cuocere fino a che l’acqua non sarà quasi del tutto assorbita (circa un paio d’ore) facendo attenzione a non arrivare al punto in cui lo zucchero diventa caramello.
  4. Scolate lo zenzero e passatelo nello zucchero cercando di separare tutti i pezzettini.
  5. Conservatelo in un barattolo a chiusura ermetica.

Questo, insieme ad una bacca di vaniglia è stato il mio piccolo omaggio per le partecipanti al corso di Pappaecicci sui Regalini di Natale home made, e qui sotto un suggerimento di confezionamento!

zenzero confezionato