Browsing Tag:

secondi

antipasti/ Estate/ Ricette con la frutta/ Ricette Sane/ schiscetta/ Secondi piatti

Salutiamoci … con le pesche!

insalatapollopesche1   Ebbene sì, ce l’ho fatta! Vado in ferie, ma prima mi ero riproposta di partecipare all’iniziativa più interessante che mi sia capitata sott’occhio in questo periodo! Salutiamoci… sì perché parto, ma soprattutto è il titolo che Stella, Brii, Lorenza e Roberta hanno pensato insieme a questo bel progetto (userò le parole della stessa Brii, perché sinceramente non riuscirei a fare meglio)

“”Quando ho avuto l’idea l’autunno scorso, sapevo che non potevo farcela da sola.
Io non sono molto brava in cucina, spesso sbaglio, faccio errori comuni, ma ho un’incredibile voglia di imparare, di migliorare, di stare bene.
Stare bene.
Ogni anni in Ottobre ci diamo da fare creare delle ricette salutari per
il mese della prevenzione del cancro al seno.
Giri da blog in blog, tutti con il nastro rosa, tutti a cucinare in modo sano e salutare.
Arriva il 1 Novembre e tutti(o quasi) torniamo al solito modo di cucinare.
Mi sono chiesta, è perché non continuare anche negli altri mesi?
Tengo precisare che questo non è un contest, non ci sono premi, ma solo
un sano progetto di mangiare bene per stare bene.””

Sapete cosa mi piace di questo che amo chiamare PROGETTO SALUTIAMOCI?  Mi piace la condivisione, la voglia di imparare che ognuna di noi ci mette, la voglia di far conoscere un altro modo di mangiare SENZA VINCERE NIENTE! E dopo aver letto tutte le meravigliose ricette dello scorso mese sulle zucchine a casa di Roberta, ora tocca alle pesche a casa di Brii! Ricordo a tutti che le ricette hanno come ingrediente principale le pesche per il mese di agosto ma che non possono contenere ingredienti che non siano compresi nella Tabella di Salutiamoci  Eccovi il mio contributo!

 

insalatapollopesche

INSALATA DI POLLO, PESCHE E ANANAS (ricetta presa da “la cucina italiana” di Agosto)

 

Ingredienti:

  • Un petto di pollo di almeno 500g
  • 150 gr di ananas fresco già pulito
  • 150 gr di pesche noci lavate e tagliate a fette
  • 50 gr di aceto di vino bianco
  • due cucchiai di olio EVO
  • un cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • sale, pepe e tabasco qb
  • 2 chiodi di garofano
  • una foglia di alloro
  • 3/4 grani di pepe nero
  • due o tre ciuffi di prezzemolo fresco

Preparazione:

La ricetta originale prevede di lessare il pollo con gli aromi in acqua bollente salata per 25 minuti dal bollore (io la prossima volta lo farò arrosto, per i nostri gusti è risultato un pochino sciapo), una volta cotto lasciatelo raffreddare e tagliatelo a striscioline. Prendete un cucchiaio d’olio e scaldatelo in un padellino antiaderente, aggiungete l’ananas tagliato a tocchetti e le pesche a fettine (io ho lasciato la buccia visto che erano bio, se ne avete di non troppo mature è meglio rimangono un pochino più integre in cottura) e in ultimo l’aceto, salate un po’ e lasciate cuocere giusto due minuti dalla ripresa del bollore. Lasciatele raffreddare, fuori dal fuoco su di un piatto ben allargate così si bloccherà la cottura. ora, in una terrina unite il pollo, le pesche e l’ananas scolate dal liquido che si sarà formato, il prezzemolo, sale, pepe e qualche goccia di tabasco, mescolate bene. A questo punto componete il piatto prima di mettere in tavola, servendo il tutto su un  letto di insalatina (io ho scelto della valeriana, ma va bene anche dell’insalatina da taglio giovane)   e ora Buone Vacanze a tutti e ci vediamo il prossimo mese da “Un filo d’erba cipollina” con le Alici.

Gluten free/ Ricette Sane/ Senza latticini/ senza uova

Polpettone vegetale… per gli amici Terrina di Ceci :)

  Post al volissimo quello di oggi, per postare una ricetta che appena fatta è riuscita a saltare in testa alle ricette in attesa di essere pubblicate per quanto è buona e veloce, adatta alla stagione calda che sta arrivando, ai pic-nic ma anche ad un pasto veloce e assolutamente salutare! La ricetta l’ho presa dal Cavoletto, ogni tanto me lo spulcio, tra le ricette vegetariane e, vista la velocità con cui si può preparare  l’ho subito provata!! Ve la riporto con qualche piccola nota personale, as usual!   terrina di ceci   Ingredienti farina di ceci 150g
acqua 500 ml
carote 2
scalogni 2 (io ho messo tre cipollotti di Tropea)
aglio 1 spicchio
curry in polvere 3 cucchiai (io ho messo della paprika dolce)
olio d’oliva 5 cucchiai
sale Preparazione Sbucciate le carote e grattugiarle a julienne. Affettate sottilmente i  cipollotti. Spremete l’aglio con uno schiaccia aglio o se non lo avete tagliatelo fine con il coltello e versate tutte le verdure in una padella, insieme all’olio e alla paprika. Far cuocere a fuoco vivace per 5 minuti di minuti finché saranno ammorbidite. Nel frattempo sciogliete la farina in acqua fredda e fate cuocere a fuoco basso, mescolando, finché la crema di ceci sia bella densa (un po’ come una polenta, per capirci). Salare. Fuori fuoco aggiungete le verdure, mescolate bene, versate il tutto in uno stampo da plum-cake e infornate a 180° per 35 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di servire. Io, come vedete dalla foto, l’ho servito con soncino e pomodorini e ho aggiunto un filo d’olio a crudo, è davvero ottimo!!   Buon week end a tutti!! Sorriso

Per tutte le stagioni/ Secondi piatti

Pollo alla birra

pollo3 Buongiorno! eccomi con una ricetta che è piaciuta tanto in casa, pratica veloce e anche di riciclo, se vogliamo. Pratica perché è sufficiente mettere il pollo in marinata in frigo, magari anche il giorno antecedente la preparazione, veloce perché la cottura (grazie anche alla marinatura) non richiede troppo tempo e di riciclo perché lo trovo un ottimo modo per recuperare la birra aperta che magari staziona in frigo da qualche giorno. Per la cronaca qui si procede al  sorteggio per vedere a chi toccherà di berla, sgasata e svanita, perché diciamocelo la birra è buona appena aperta, ho provato tappi di tutti i tipi ma niente! o la si beve appena  aperta o non la si gode appieno, anzi! pollo1

E’ inutile che io vi stia a dire che se il pollo è bio è meglio, vero? la carne ha tutto un altro sapore io prendo questi e vi dirò che la differenza si sente!! mi direte che si sente anche nel prezzo, avete ragione, ma piuttosto preferisco mangiarlo una volta in meno ma mangiarlo bene!

INGREDIENTI

  • 1,2 KG di pollo bio (io preferisco cosce, sotto-cosce e ali, ma va bene anche un pollo intero tagliato a pezzi)
  • 10/15 cipolline di tropea piccole
  • un cucchiaino di timo in polvere (se lo avete fresco meglio ancora)
  • 4-5 foglie di salvia
  • un rametto di rosmarino
  • 2 cucchiai di olio
  • 33 cl di birra (io ho usato una birra artigianale tipo weiss)
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

Prendete un sacchetto per i congelati bello grande e infilateci dentro il pollo tagliato a pezzi (ovviamente gli avrete fatto la ceretta e sarà pulito e ben lavato), mettete nel sacchetto tutti gli aromi, il pepe (una macinata abbondante) metà della birra circa e chiudete il sacchetto, appoggiatelo in una pirofila (più che altro per evitare che si rovesci qualcosa, ma se lo avete chiuso bene non dovrebbe succedere) e riponetelo in frigorifero per un paio d’ore almeno, se son di  più non guasta Occhiolino Se vi ricordate ogni tanto andate in frigo rigirate i pezzi in modo che prendano la marinata tutti in egual modo! Trascorso il tempo della marinatura, togliete i pezzi di pollo e asciugateli con lo scottex, filtrate con un colino la birra e tenetela da parte. Scaldate un tegame con i due cucchiai di olio, e aggiungete i pezzi di pollo, salate, pepate e fateli rosolare per bene, bagnate il pollo con la marinata filtrata e alzate la fiamma, continuate la cottura per 4/5 minuti in questo modo, poi abbassate la fiamma e cuocete per 20/25 coprendo con un coperchio. Intanto pulite le cipolle e se sono troppo grosse tagliatele a metà, aggiungetele al pollo e se serve bagnate con la birra rimanente continuando la cottura ancora per 15/20 minuti (controllate la consistenza del pollo, se è bio i tempi possono allungarsi un pochino) Servite ben caldo accompagnato da una bella insalata fresca! e buon appetito!!

CONSIGLIA