Warning: Parameter 2 to azindex_posts_where() expected to be a reference, value given in /home/pappaeci/public_html/wp-includes/class-wp-hook.php on line 286
torte da colazione Archives - Pagina 2 di 5 - Pappaecicci
Browsing Tag:

torte da colazione

Colazione/ Collaborazioni/ Dolci/ Ricette con la frutta/ Torte

Torta di mele con ingrediente speciale!

  Chi mi legge sa che la torta di mele, oltre che essere la preferita dagli uomini (come cita la strega di Biancaneve) è anche la preferita qui in casa. Negli anni ne ho fatte tante, alcune le ho postate altre no, questa è il rifacimento di una vecchia già pubblicata ma con un ingrediente nuovo di zecca che mi è stato mandato in occasione del lancio sul mercato! Una torta velocissima che non richiede nessun tipo di abilità, si tratta di assemblare gli ingredienti a strati e farla cuocere! Vi dicevo di un ingrediente nuovo di zecca: Le Gocciole Pavesi con le nocciole e le gocce di cioccolato, ovviamente! TORTA DI Mele e Gocciole Pavesi alla nocciola
Ingredienti
un disco di pasta sfoglia pronta
una manciata di Gocciole (abbondate pure soprattutto se usate mele molto mature e succose, servono anche per assorbire il succo della frutta e lasciar cuocere bene il fondo)
granella di nocciole
due mele dolci e succose possibilmente bio
due cucchiai di latte e due cucchiai di zucchero per la glassatura
qualche fiocchetto di burro Procedimento
Accendete il forno a 190°.
Prendete il disco di sfoglia posatelo su una teglia con la carta forno in dotazione, foratelo con i rebbi della forchetta.
Con le mani sbriciolate grossolanamente i biscotti e distribuiteli sul fondo, lasciando un po’ di spazio intorno per rigirare la pasta.
Tagliate le mele  in spicchi sottili lasciando la buccia, io ne ho fatti circa 16 in ognuna, distribuitele sopra lo strato di biscotti, rigirate i bordi della sfoglia verso l’interno e cospargete la superficie con le nocciole in granella
Prima di infornare bagnate con poco latte la parte di sfoglia del bordo e spolverizzatela con lo zucchero per glassarla un pochino, distribuite le noci di burro.
Mettete in forno per 15/20 minuti e controllate che il fondo sia bello dorato prima di toglierla. DSC_0042   DSC_0043 DSC_0045 Purtroppo non ho fatto in tempo a fotografarla da cotta… immaginate il perché? dimenticavo.. volete vedere tutti le ricette realizzate con le gocciole?? cercate l’ashtag #fuoriditazza A presto con una nuova ricetta!

Colazione/ Dolci/ Per tutte le stagioni/ Ricette Base/ Torte

Torta di mele

  Non mi stancherò mai di provare ricette di torte di mele, mi piace sperimentarle e vi dirò che credo di non averne mai fatta una che non mi sia piaciuta, perché, ve lo dico, io la torta di mele l’adoro!! E’ proprio la mia torta preferita, morbida e leggermente umida, che impasti la bocca o sotto forma di crostata insomma non ce n’è una che non mi piaccia! E voi?? cosa mi dite!? qual è la vostra torta preferita!?? Io ne ho fatte davvero di tutti i tipi e vi dirò che questa è una di quelle che più mi piacciono, copiata di sana pianta da uno dei miei blog preferiti (tanto che per me d’ora in poi questa torta si chiamerà proprio come la proprietaria del blog Alex!), si fa in un attimo ed ha un gusto davvero speciale, la prossima volta devo solo mettere più mele!   TORTA DI MELE DI ALEX TORTA DI MELE DI ALEX

Ingredienti

  • 125 gr margarina home made
  • 125 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di rum
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr di farina
  • 50 gr di fecola di patate
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di latte
  • 700 gr di mele
  • 30 gr di mandorle tritate

Preriscaldare il forno a 160 gradi. Montare la margarina home made con lo zucchero, aggiungere un uovo dopo l’altro e unire il rum e il sale. Mischiare farina, fecola e lievito per dolci, passarli al setaccio e aggiungerli agli altri ingredienti. Unire il latte e mischiare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versare l’impasto nello stampo ricoperto con carta forno e allisciare la superficie. Sbucciare le mele, tagliarle a metà, eliminare il torsolo e inciderle più volte con il coltello. Infilare le mele nell’impasto con la parte tonda e tagliata rivolta verso l’alto. Cospargere con le mandorle e informare per 45 minuti a 160 gradi. Far raffreddare leggermente ed estrarre la torta dallo stampo.

Autunno/ Colazione/ Collaborazioni/ Dolci/ Inverno/ Torte

Torta dolce di zucca

torta alla zucca

Quando qualche giorno fa mi è arrivato l’invito a partecipare a Dolcemente Pisa, manifestazione italiana che si occupa di promuovere l’uso dell’olio (di oliva, ovviamente) nei dolci, invitandomi a produrre uno più dolci (dunque aspettatevi altri dolci nei prossimi giorni!) con l’olio, d’oliva appunto, non ho avuto dubbi!
Ho deciso immediatamente di partecipare, anche se pur usando l’olio abitualmente per cucinare dolci e salati,  non mi ero mai documentata sufficientemente su cultivar e aziende produttrici: vuoi perché vivo in una zona dove l’olio non è prodotto tipico e dove il burro è da sempre più usato, vuoi perché non ne ho mai avuta l’occasione.
Ecco che l’occasione è arrivata!! Per questa ricetta ho usato un olio Biologico dell’azienda Buonamici, lo uso spesso, il suo gusto delicato ci piace, ho scoperto che è ottenuto da un Blend, cioè una miscela, di diversi tipi di oliva: frantoio, moraiolo, leccino e maurino alla vista si presenta di colore giallo dorato limpido con delicate nuance verdoline e all’interno di questo dolce dal sapore deciso ci stava decisamente bene.
Ingredienti
4 uova codice0
120 g di zucchero di canna integrale
80 ml di olio evo Biologico Buonamici
250 g di zucca cotta
200 g farina di farro integrale
30 g cacao amaro
1 bustina di lievito biologico
Procedimento
Montare nel bimby le uova con lo zucchero a 37° per 3 minuti inserendo la farfalla** Unire 80 ml di olio extravergine con le lame in movimento,  la purea di 250 gr di zucca raffreddata (precedentemente cotta al forno o al microonde e successivamente ridotta in purea con una forchetta, io l’ho anche passata qualche minuto in un tegame antiaderente, tenendola girata per far evaporare l’acqua in eccesso), e, una volta ben amalgamata la farina con il lievito setacciato. A questo punto versare 2/3 di composto nello stampo rivestito di carta forno e aggiungere al restante il cacao amaro, incorporatelo per bene prima di unire anche questo secondo impasto nello stampo. Io lo ho inserito nei vari punti con l’aiuto di una sac a poche ma si può anche aggiungere sopra e poi mescolare con il manico di un cucchiaio di legno per ottenere un effetto marmorizzato.
Infornare in forno caldo e ventilato per almeno 40 minuti a 180° C. Spolverizzare con abbondante zucchero a velo.
 
*ovviamente, come al solito, se non avete il Bimby potete usare delle normalissime fruste o l’olio di gomito!

Con questa ricetta partecipo all’iniziativa  ExtraDolcemente  organizzata da Dolcemente Pisa