blogtour/ Dolci/ Gluten free/ Pasqua/ Primavera/ Senza latticini

Torta Asparagi, cacao e datteri

asparagi in vaso Avete capito bene! non avete sbagliato a leggere il titolo! Oggi vi racconto di uno dei miei tanti esperimenti, a mio parere riuscito, vi racconto di una torta dolce al cacao, senza zuccheri, senza uova e senza latticini ma comunque buona e con in più un ingrediente che non vi sognereste mai di mettere in un dolce: GLI ASPARAGI!   torta asparagi intera Per questa ricetta ho preso spunto dalla famosissima torta di zucchine al cacao e precisamente da quella di Stella di Sale, che tra l’altro è anche vegan,  che per un certo periodo ha invaso la rete, io a dire la verità non l’ho mai fatta ma sono sempre stata curiosa di assaggiarla e oggi ho voluto provare a farla proprio con gli asparagi! Vi starete chiedendo come mi è venuto in mente di realizzare una ricetta del genere, chi mi conosce sa che amo le sfide, più sfida di questa? Oggi è la giornata dell’asparago e noi blogger piacentine abbiamo deciso di promuovere una delle eccellenze gastronomiche del nostro territorio nell’unico modo a nostra disposizione, con una ricetta a tema! Il sapore unico di questo meraviglioso ortaggio è deciso ma credetemi che in questa torta non lo si sente. torta asparagi fette

Torta Asparagi, Cacao e Datteri Ingredienti

  • 120 g di farina di farro integrale
  • 120 g di asparagi crudi grattugiati
  • 100 g di datteri snocciolati
  • 50 g di mandorle pelate
  • 2 cucchiai di olio evo
  • mezza bustina di cremor tartaro
  • 2 cucchiai di zucchero di cocco
  • 1 cucchiaino di polvere di arancia
  • la polpa di mezzo baccello di vaniglia
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • un pizzico di sale
  • acqua qb

Preparazione In un piccolo tritatutto ho messo le mandorle e i datteri denocciolati precedentemente ammollati in acqua tiepida perché si erano leggermente seccati, ho azionato per ottenere un composto  abbastanza omogeneo, la durata dell’operazione dipende dal robot che state usando a me sono basti un paio di minuti, ho aggiunto l’olio e mescolato con un cucchiaio fino a farlo incorporare, aggiungere gli asparagi tritati con una grattugia a fori larghi e mescolare bene con un cucchiaio di legno. In una terrina ho messo tutti gli ingredienti secchi (farina di farro, cacao, zucchero di cocco, polvere d’arancia, vaniglia e cremor tartaro) e li ho setacciati per far prendere aria alle farine e sciogliere quei grumetti che si formano sempre nel cacao amaro. Ho unito i due composti e aggiunto l’acqua dei datteri (se i vostri datteri sono già morbidi non serve ammollarli e basterà che usiate acqua naturale) fino ad ottenere un impasto simile a quello dei muffin, ho versato tutto in una teglia della misura di 20 cm e cotto in forno caldo a 180° per 50 minuti.   Ho aspettato che si freddasse per tagliarla ed assaggiarla, è stata una sorpresa! Leggermente umida all’interno, quasi la consistenza di un brownie e assolutamente non si percepisce il sapore degli asparagi, che io amo particolarmente, ma magari nel dolce proprio non si sposerebbe… E’ un dolce non troppo dolce, non è stucchevole e mi rendo perfettamente conto che un palato non abituato agli zuccheri naturali può non amarlo particolarmente.  Tra l’altro lo sapete vero che potete trovare gli asparagi proprio dai produttori della nostra zona, a km0, sono più buoni non dimenticate che l’asparago è un ortaggio che, se consumato appena raccolto, esalta tutte le sue buone qualità: maggiori sono i tempi di conservazione, maggiori saranno i processi di invecchiamento (perdita di sapore, indurimento del turione ). Acquistando prodotto locale , direttamente in cascina, avrete la garanzia di un prodotto sano e di ottima qualità. QUI l’elenco delle aziende dove potete acquistarli! Cercate il logo del Consorzio!consorzio asparago piacentinoNell’ottica della tutela e valorizzazione di questo prodotto, anche quest’anno il Consorzio dell’Asparago Piacentino promuove una rassegna gastronomica che coinvolge locali di tutta la provincia piacentina e che culminerà con la tradizionale Festa dell’Asparago a Pontenure sabato 7 e domenica 8 maggio e continuerà fino alla prima settimana di giugno QUI TROVATE L’ELENCO DEI RISTORANTI CHE PARTECIPANO ALLA RASSEGNA Questa ricetta partecipa al Calendario del Cibo Italiano organizzato dallAIFB, Associazione Italiana Food Blogger, iniziativa davvero interessante che promuove la conoscenza del cibo italiano e dei suoi ingredienti, oggi siamo tutte ospiti di Daniela di “Timo e lenticchie”, ambasciatrice dell’associazione, sul suo blog oggi il post dedicato proprio agli asparagi

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    Milena
    11 aprile 2016 at 11:42

    Un impiego degli asparagi veramente insolito. Bravissima!!!

  • Reply
    Daniela
    11 aprile 2016 at 12:18

    Ero curiosa e non vedevo l'ora di leggere la tua ricetta! Fantastica, una torta che voglio provare, deve essere deliziosa 🙂
    Complimenti!

  • Reply
    Cristina Tiddia
    11 aprile 2016 at 14:38

    Ottima!!!Idea veramente originale!!!!!Brava e complimenti!

  • Reply
    elena
    11 aprile 2016 at 21:06

    fantastica, conosco Stella e pure la torta a cui facevi riferimento, ma questa è una super elaborazione…sei grandissima!

  • Reply
    Daniela Timo e lenticchie
    12 aprile 2016 at 8:29

    Che meraviglia questo articolo e la ricetta poi!!! La faccio senz'altro da buona vegetariana quasi 😉 vegana! Non vedo l'ora di provarla! Cercherò l'asparago piacentino, perchè mi hai incuriosito.Grazie per aver partecipato alla giornata sull'asparago.

  • Reply
    Letizia Minutoli
    12 aprile 2016 at 9:43

    Bellissima e originale, ecco la creatività delle foodblogger! Brava Katia

  • Reply
    Gloricetta
    12 aprile 2016 at 11:59

    Originale è dir poco! Sono sempre restia a queste interpretazioni di ortaggi nelle preparazioni dolci, ma questa torta fa gola solo a vederla.

  • Reply
    pappaecicci
    12 aprile 2016 at 20:50

    Grazie a tutti! diciamo che la ricetta è originale e buona, tra l'altro ho pensato anche che è la ricetta perfetta per usare gli scarti dell'estrattore se si usano gli asparagi per un estratto, se qualcuno ce l'ha e prova mi fa sapere??

  • Reply
    Günther
    18 aprile 2016 at 12:36

    ricetta originale e molto interessante

  • Reply
    Sonia Cerca
    19 maggio 2016 at 18:49

    Che ricetta interessante! Non avrei mai pensato di utilizzare gli asparagi per fare una torta. Complimenti!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Crostata al caffè senza cottura